DiscoverBilBOlbul Festival 2019
BilBOlbul Festival 2019
Claim Ownership

BilBOlbul Festival 2019

Author: USMARADIO

Subscribed: 2Played: 48
Share

Description

BilBOlbul è un festival internazionale di fumetto organizzato da Hamelin Associazione Culturale.

La tredicesima edizione si è svolta a Bologna dal 28 novembre al 1° dicembre 2019, e ha scelto come tema lo spaesamento.
Questo podcast raccoglie gli incontri con gli autori e le autrici ospiti, le presentazioni dei libri e alcune interviste curate da USMARADIO (Laura Ciffolillo, Camilla Marchioni, Gaia Tinarelli, Giuseppe Calmo e Roberto Paci Dalò).
42 Episodes
Reverse
Nora Krug racconta la genesi del suo graphic novel Heimat (Einaudi, 2019), un libro-mondo che contiene la storia di una famiglia e insieme quella di una nazione intera, e dipinge un ritratto intimo della Germania al tempo del nazismo.*Questo incontro si è tenuto il 1° dicembre 2019 al MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna durante BilBOlbul Festival internazionale di fumetto. In collaborazione con Goethe-Institut Roma, Istituto di Cultura Germanica Bologna, Giulio Einaudi Editore, Strane Dizioni.
Il fumettista franco-beninese Yvan Alagbé e il collettivo di scrittori Wu Ming hanno in comune un modo di narrare che pesca dal mito per raccontare la contemporaneità. Grandi narratori dei conflitti e delle relazioni tra esseri umani, in questo dialogo discutono di migrazioni e spaesamenti, e del modo più efficace per raccontarli.*Questo incontro si è tenuto il 1° dicembre 2019 allo spazio DAS – Dispositivo Arti Sperimentali di Bologna, durante BilBOlbul Festival internazionale di fumetto. In collaborazione con Erasmus Mundus in Culture Letterarie Europee, Accademia di Belle Arti di Bologna, Libreria Stendhal – Roma, Canicola edizioni.
Dopo un momento di intensa produzione e visibilità all’inizio degli anni ‘90, Chris Reynolds è tornato sulle scene nel 2019 con Un mondo nuovo (Tunué), un’antologia di racconti a fumetti che recupera alcuni suoi storici lavori. La sua poetica non sembra invecchiata di un giorno, e anzi, rivela oggi tutta la sua attualità. Il critico Paul Gravett, che di Reynolds è un grande estimatore, esplora insieme a lui l’universo narrativo di Mauretania.*Questo incontro si è tenuto il 29 novembre 2019 all'Aula Magna dell'Università di Bologna, durante BilBOlbul Festival internazionale di fumetto. In collaborazione con Erasmus Mundus in Culture Letterarie Europee, Tunué.
L'illustratrice Nora Krug, autrice di Heimat (Einaudi, 2019) e la documentarista Chiara Sambuchi hanno molte cose in comune: entrambe hanno vissuto per anni all’estero, sperimentando lo spaesamento di una vita lontana dalla propria patria, ed entrambe condividono un modo di raccontare che passa per la ricostruzione della storia e la ricerca archivistica. In questa conversazione, mettono a confronto le loro opere e i diversi linguaggi che usano per narrare: il cinema e il fumetto.*Questo incontro si è tenuto il 30 novembre 2019 all'Accademia di Belle Arti di Bologna, durante BilBOlbul Festival internazionale di fumetto. In collaborazione con Goethe-Institut Roma, Istituto di Cultura Germanica Bologna, Giulio Einaudi Editore, Strane Dizioni, Erasmus Mundus in Culture Letterarie Europee.
Come trovare il proprio ruolo in un mondo che ci è cambiato sotto i piedi? Raffaele Alberto Ventura affronta questa domanda nei suoi saggi, partendo dall’immaginario popolare e toccando l’analisi economica e antropologica della nostra società. Anche i personaggi dei fumetti di Chris Reynolds si pongono questa domanda, incastrati in un mondo tanto simile al nostro quanto incomprensibile.*Questo incontro si è tenuto il 30 novembre 2019 allo spazio DAS – Dispositivo Arti Sperimentali di Bologna, durante BilBOlbul Festival internazionale di fumetto. In collaborazione con Tunué.
José Muñoz, maestro del fumetto, Daniele Brolli, curatore della mostra "Alberto Breccia. Il signore delle immagini" promossa e organizzata da Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, e il giornalista e critico Vittorio Giacopini tracciano il ritratto di uno degli autori fondamentali della storia del fumetto. *Questo incontro si è tenuto il 29 novembre 2019 all'Accademia di Belle Arti di Bologna, durante BilBOlbul Festival internazionale di fumetto. L'incontro è stato realizzato in occasione della mostra "Alberto Breccia. Il signore delle immagini", promossa e organizzata da Fondazione Del Monte di Bologna e Ravenna in collaborazione con Comune di Bologna – Istituzione Biblioteche Bologna, e curata da Daniele Brolli.
José Muñoz in conversazione con Roberto Paci Dalò
Con Susi corre (Canicola, 2019) e Malibu (BeccoGiallo, 2019), Silvia Rocchi ed Eliana Albertini hanno raccontato uno spaccato della provincia italiana, ragionando sulle conseguenze e le peculiarità di una vita lontana dalla città. In questo incontro ne discutono con Matteo Gaspari.*Questo incontro si è tenuto il 29 novembre 2019 alla libreria Modo Infoshop di Bologna, durante BilBOlbul Festival internazionale di fumetto. In collaborazione con Canicola edizioni, BeccoGiallo.
1 dicembre h 10.30 | Accademia di Belle Arti di Bolognacon Michele Mari, Filippo Scòzzarimodera Ratigherin collaborazione con Coconino Press – FandangoNella letteratura e nel fumetto Michele Mari e Filippo Scòzzari hanno reinventato con spietata passione storie e luoghi dell’immaginario occidentale. In occasione dell’uscita dei libri La morte attende vittime. Tutti i fumetti di Michele Mari (Nero, 2019) e Lassù no (Coconino Press – Fandango, 2019), i due autori si confrontano per la prima volta in un dialogo serrato.Michele Mari è uno scrittore, traduttore, poeta e accademico italiano. Insegna letteratura italiana all’Università Statale di Milano. Ha scritto, tra gli altri, Euridice aveva un cane (Bompiani, 1993), Tutto il ferro della torre Eiffel (Einaudi 2002), Cento poesie d’amore a Ladyhawke (Einaudi 2007), Verderame (Einaudi 2007), Roderick Duddle (Einaudi, 2014), vincendo diversi premi letterari.Filippo Scòzzari è un fumettista, illustratore e scrittore italiano. Tra gli artefici della rivista “Frigidaire”, ha rivoluzionato la scena del fumetto. Le sue storie sono apparse su “Re Nudo”, “Il Mago”, “Linus”, “AlterAlter” e “Il Male”. Tra le sue opere a fumetti più note: La Dalia Azzurra, Il dottor Gek, Primo Carnera, Il Mar delle blatte, Macchine a Molla.
30 novembre h 10.30 | Centro delle Donne / Biblioteca italiana delle donne – Aula Magna di Santa Cristinacon Yvan Alagbé, Tiziana Lo Portoin collaborazione con Accademia di Belle Arti di Bologna, Libreria Stendhal – Roma, Canicola, Festival La violenza illustrataYvan AlagbéYvan Alagbé è impegnato da oltre otto anni nell’impresa impossibile di disegnare una storia universale dell’amore: un tentativo di realizzare un libro che è anche una riflessione sul ruolo che le donne hanno occupato in questa storia. Un incontro per scoprire il messaggio più radicale e rivoluzionario di uno dei grandi autori del fumetto europeo.Yvan Alagbé è un artista e fumettista francese. Il suo ultimo libro è Negri gialli e altre creature immaginarie (Canicola, 2019).Tiziana Lo Porto è una giornalista e traduttrice. Scrive di libri, fumetti e musica per “La Repubblica”, “D.”, “Il Venerdì” e minima&moralia. Ha scritto, con Daniele Marotta, Superzelda. La vita disegnata di Zelda Fitzgerald (Minimum fax, 2011).
Cheese (Coconino Press – Fandango, 2019) di Zuzu e Come un brivido di Aniss El Hamouri (001 Edizioni, 2018) hanno molti aspetti in comune: un segno elettrico e quasi espressionista, due protagoniste divorate dalla ricerca di senso, un’attenzione chirurgica al ruolo del corpo femminile e una riflessione lucidissima sulla violenza della società. In questo dialogo a tre, ne parlano con Ratigher, fumettista e direttore editoriale di Coconino Press.*Questo incontro si è tenuto il 30 novembre 2019 alla libreria Modo Infoshop a Bologna, durante BilBOlbul Festival internazionale di fumetto. In collaborazione con Wallonie-Bruxelles International, Coconino Press – Fandango.
Nel suo fumetto d'esordio, Lara (Canicola, 2019), Ida Cordaro racconta una violenza domestica che si riflette anche all'esterno. Susi corre (Canicola, 2019) di Silvia Rocchi, invece, è la storia di una ragazza che si misura per la prima volta con il sesso e i sentimenti. In questo dialogo, le due autrici mettono a confronto i loro sguardi sull'esperienza delle relazioni, accompagnate dall'illustratrice Sarah Mazzetti. *Questo incontro si è tenuto il 28 novembre 2019 alla galleria Adiacenze di Bologna, durante BilBOlbul Festival internazionale di fumetto. In collaborazione con Canicola edizioni.
Autori e autrici, nuovi talenti e artisti affermati, italiani e internazionali: Ping pong – Autori a confronto è un ciclo di incontri che fa dialogare coppie di fumettisti e mette a confronto le loro storie.29 novembre h 21.30 | Libreria Modo Infoshopcon Yvan Alagbé, Miguel Angel Valdivia
modera Alessio Trabacchiniin collaborazione con Accademia di Belle Arti di Bologna, Libreria Stendhal – Roma, Canicola, Coconino Press – FandangoNe L’evangile doré de Jésus-Triste Yvan Alagbé ha riscritto il Vangelo dandogli una protagonista femminile; ne Il divino inciampare (Coconino Press – Fandango, 2019) Miguel Angel Valdivia ha raccontato la storia di Frate Giuseppe da Copertino, un francescano del Seicento noto come il santo volante. Insieme, i due autori discutono del senso del sacro e del ruolo delle immagini come oggetti di fede.Miguel Angel Valdivia è un artista messicano. Ha fondato la rivista “Le Petit Néant”. Il suo ultimo libro è Il divino inciampare (Coconino Press – Fandango, 2019).
Fabrizio Dori e Vincenzo Filosa sono esperti impastatori di immaginari: in Cosma e Mito (Coconino Press – Fandango, 2018) Filosa fonde il folklore calabrese all’estetica dei manga giapponesi, mentre ne Il dio vagabondo (Oblomov, 2019) Dori mischia la mitologia greca al mondo contemporaneo. In questo dialogo si confrontano, insieme al critico Matteo Stefanelli, su cosa succede quando parti di un immaginario si innestano in un luogo altro.*Questo incontro si è tenuto il 1° dicembre 2019 alla libreria Modo Infoshop di Bologna, durante BilBOlbul Festival internazionale di fumetto. In collaborazione con Oblomov Edizioni, Coconino Press - Fandango.
In Chickamauga (ELSE, 2019) Davide Reviati illustra un racconto di Ambrose Gwinnett Bierce: la storia inquietante e profonda di un bambino che, giocando alla guerra, finisce per scontrarsi con una battaglia reale. In questo dialogo, racconta com'è nato insieme al suo editore, Marco Carsetti di ELSE, e al giornalista Vittorio Giacopini. *Questo incontro si è tenuto il 30 novembre 2019 alla libreria Modo Infoshop di Bologna, durante BilBOlbul Festival internazionale di fumetto.In collaborazione con ELSE.
1 dicembre h 11.30 | Giannino Stoppani Libreria per ragazzicon Sara Colaone e Luca Tortoliniintroduce Silvana Solamodera Ilaria TontardiniMettendosi sulle tracce di ANNA, protagonista del libro per bambine e bambini, Anna e la famosa avventura nel bosco stregato (Bao Publishing, 2019) insieme a Sara Colaone e Luca Tortolini accadono mille imprevisti e si incontrano molti personaggi.Ma in un fumetto si sa, ognuno i personaggi se li immagina a modo suo. E se per questa volta foste voi a descrivere i personaggi di ANNA? L’autrice Sara Colaone li disegnerà in diretta.Luca Tortolini è scrittore e sceneggiatore. Con Le case degli altri bambini (orecchio acerbo) ottiene la Menzione Speciale Opera Prima al Bologna Ragazzi Award 2016, ed è selezionato al premio Janusz Korczak 2017 in Francia. Ha scritto, tra gli altri: Io e Charlie (orecchio acerbo), La volpe e l’aviatore, Il catalogo dei giorni, La vera storia di K. K. (Kite edizioni). I suoi libri sono tradotti in diverse lingue.Sara Colaone è autrice di fumetti e illustratrice. Con il romanzo grafico ha raccontato il confino degli omosessuali con In Italia sono tutti maschi (con Luca de Santis, Kappa 2008, Oblomov 2019), tradotto in cinque lingue e Premio Micheluzzi 2009. Con Leda (con Satta e de Santis, Coconino Press 2016) ha vinto il gran Guinigi come Miglior disegnatrice a Lucca Comics & Games nel 2017. Collabora con gli editori Oblomov, Il Mulino, Fatatrac e Pelledoca.
30 novembre h 18 | Corraini MAMbo artbookshopcon Steven Guarnacciaintervengono Giuseppe De Mattia, Andrea BozzoSteven Guarnaccia vive e lavora a New York. Le sue tavole sono pubblicate su numerose riviste e quotidiani, fra cui il New York Times, di cui è stato per tre anni art director della pagina delle opinioni. Collaboratore del MoMA e di numerose aziende nel campo del design industriale, ha pubblicato numerose raccolte illustrate di palindromi, libri per ragazzi e libri pop-up. È’ professore associato del Dipartimento di Illustrazione alla Parsons New School for Design.
Zuzu racconta come la sua tesi di laurea è diventata Cheese (Coconino Press - Fandango, 2019), uno degli esordi più importanti del fumetto italiano contemporaneo. [intervista di Gaia Tinarelli]Zuzu, nome d’arte di Giulia Spagnulo, è nata a Salerno nel 1996. Il suo libro d’esordio, Cheese (Coconino Press – Fandango, 2019) l’ha rivelata come uno dei migliori talenti del fumetto italiano contemporaneo.
Cos'è la violenza? Come si delineano i suoi confini all'interno di una relazione? Con queste domande in testa Ida Cordaro ha scritto Lara (Canicola, 2019), il suo fumetto d'esordio: la storia di un incontro casuale tra due ex amanti che si intreccia all'intimità di un'altra coppia, percepita da lontano e mai mostrata. Qui, Ida Cordaro parla del dovere civico di raccontare la violenza e dell'urgenza di "pensare degenerando". [Intervista di Giuseppe Calmo]
Nassim Honaryar parla del suo graphic novel Ninna nanna a Teheran (Rizzoli Lizard, 2019), un ritratto crudo e onesto dell'Iran contemporaneo [intervista di Camilla Marchioni].
loading
Comments 
Download from Google Play
Download from App Store