DiscoverMister Gadget Sories
Mister Gadget Sories

Mister Gadget Sories

Author: Luca Viscardi

Subscribed: 72Played: 562
Share

Description

Il podcast settimanale condotto da Luca Viscardi, dedicato alla tecnologia.
Sono le storie di startup, professionisti, idee, che vogliono cambiare il mondo.
Sono le storie di soluzioni avanzate, che possono rendere più semplice la nostra vita e il nostro lavoro.
Per ascoltare ciò che potete leggere ogni giorno su Mistergadget.tv
124 Episodes
Reverse
Questa settimana vi presento un giovane manager italiano, che segue lo sviluppo nel nostro mercato di una realtà internazionale molto importante chiamata Medallia.È una società nata nella Silicon Valley, che oggi lavora in tutto il mondo per supportare le aziende nella valutazione della soddisfazione dei clienti e dei dipendenti. Probabilmente, durante uno dei vostri viaggi, rispondendo ad alcune indagini sulla vostra soddisfazione avete utilizzato strumenti di questa realtà, senza saperlo.Federico Selle spiega come l'intelligenza artificiale può essere sfruttata per questo tipo di attività e soprattutto quali aziende possono beneficiare di queste soluzioni.
Nell'appuntamento di oggi di mister gadget story s'vi racconto di una start-up molto interessante che ha mosso i suoi primi passi a Modena, ma ora si prepara ad un salto quantico verso il resto del mercato italiano, con l'opzione di uno sviluppo internazionale.È la storia di ragazzi italiani, che cavalcano la nuova imprenditoria con un modello pronto per l'esportazione, in cui il principio è simile a quello del "couponing" di GroupOn, ma con migliorie che rendono i servizi più completi ed appetibili.
Con Laura Colombo  CEO di E.T.A.S.S., società che è specializzata nell'organizzazione della formazione aziendale, affrontò il tema di come questo particolare settore possa adattarsi al periodo che stiamo vivendo e alle nuove dinamiche del lavoro.La formazione online è efficace quanto quella in presenza? Ne possono fruire tutti senza alcun tipo di handicap?Ma, soprattutto, quanto costa organizzare la formazione per le aziende che non lo hanno mai fatto? E, ancora, chi ripaga le aziende del tempo che i propri collaboratori spendono per l'aggiornamento professionale?Sono sicuro che le risposte che troverete in questa puntata del podcast saranno molto interessanti.
Viviamo un periodo molto particolare, durante il quale l'uso dei dati on line è esploso in modo esponenziale, sia in download che in upload e il consumo delle connessioni dentro casa è aumentato e cambiato drasticamente.Con Serena Corrado, regional marketing manager di Netgear Italia, cerchiamo di approfondire ancora una volta perché il modem è diventato il cuore pulsante della casa e non può essere considerato un dispositivo di secondo piano.Quali nuove tecnologie possiamo sfruttare per una copertura più efficiente e più performante del wifi? Se si adotta un modem wifi 6 ma non si hanno i dispositivi con lo stesso standard, ci sono comunque vantaggi?Infine, un cenno anche alla nuova categoria di prodotti con connessione 4G, che hanno diversi vantaggi competitivi, in situazioni differenti.Per qualunque domanda, come sempre, sono a disposizione.
Con Ivano Asaro dell'osservatorio Mobile payments del politecnico di Milano, approfondiamo oggi i dati dell'ultima ricerca pubblicata dal gruppo di studio di una delle più prestigiose università milanesi.A quanto pare non c'è più il tabù dell'utilizzo del pagamento digitale, ma in particolare sembra stia crescendo in modo vertiginoso l'utilizzo dello smartphone e anche dello smartWatch per i pagamenti elettronici.In un mercato che fa fatica e tende ad avere segno meno davanti a quasi tutti i dati statistici, i pagamenti in mobilità crescono in modo sensibile.Dai dati che sono stati presentati, emerge anche che la famosa frase "scusi, non ho il pos" pare ormai essere un retaggio del passato in tutta Italia.
La storia di oggi e quella incredibile di Giuseppe Di Pirro, un ragazzo molto giovane che a soli 19 anni e già il CTO dell'azienda da lui immaginata, si chiama UANIA.Già all'età di 16 anni a cominciato ad immaginare il prodotto che poi ha realizzato, partendo da una specifica esigenza personale.la sua storia, quella della sua azienda, lo sviluppo della sua idea in mister gadget Stories di oggi.
Come ormai da tradizione, the day after il Keynote di Apple arriva la puntata di mister gadget Stories che approfondisce tutto ciò che è stato presentato ieri sera.Quali sono gli elementi più interessanti di questi nuovi iPhone? Si poteva fare qualcosa di più?Nella chiacchierata con Antonio Monaco, che è probabilmente uno dei migliori conoscitori del mondo Apple e uno dei più grandi esperti in materia di iPhone in Italia,  approfondiamo la differenza di approccio tra la società di Cupertino e molte delle società asiatiche che puntano tutto sulle specifiche tecniche.Se non avete visto il Keynote, vi aggiorniamo noi, se lo avete visto ci piacerebbe conoscere anche il vostro parere su ciò di cui parliamo.
Nel corso di questo 2020 sono cambiate molte cose e abbiamo visto anche una modifica repentina di alcune abitudini degli utenti di diversi servizi online.Una categoria che ha visto i propri interessi fortemente colpiti è stata quella degli influencer, in particolare quelli che si occupano di food e di travel.Con i ristoranti chiusi prima, con l'impossibilità di fare viaggi da sogno poi, il loro business potrebbe apparentemente sembrare in difficoltà.È davvero così? L'ho chiesto a Riccardo di Marcantonio, l'amministratore delegato di Extreme, società specializzata nelle analisi social.
La storia che vi racconto oggi e quella di una start-up francese che ha realizzato come la calcolatrice non fosse mai stata innovata nell'arco di quarant'anni. Da questa considerazione nasce Numworks, società che ha innovato in questo settore creando uno strumento che è anche Open Source.Nelle parole di Roberta Rabotti, che è il country manager italiano, il racconto di questa avventura.
Oggi per le storie di mister gadget vi racconto l'avventura di Nicolò Calandri e del suo socio, che hanno inventato 3Bee, una start-up tecnologica, che ha inventato uno strumento che può aiutare a salvare le api.Non bisogna scherzare sul tema, perché più di uno scienziato ci ammonisce sul fatto che la salute delle api e come un termometro per quella del pianeta. Quando le api tendono a diminuire il significato è uno solo, stiamo facendo pasticci con la natura. E qui scende in campo l'azienda dei due giovani italiani che hanno identificato e messo a punto una soluzione davvero originale.Vi racconto quale in questa puntata del podcast!
In questo appuntamento con le storie di mister gadget entriamo ancora una volta in un tema importante, soprattutto per chi gestisce piccole o grandi aziende e in questo periodo sta gestendo il lavoro con i collaboratori in remoto.Le nuove forme di collaborazione aumentano i rischi nella gestione del lavoro? Quali strumenti possono essere particolarmente pericolosi per la sicurezza dei dati aziendali?Partendo dal presupposto che probabilmente il rischio più grande è dato dalla scarsa considerazione del problema, cerchiamo di capire di più grazie ad un vero specialista del settore, il Country manager di Fortinet, Filippo Monticelli.
Con Barbara Cominelli che è chief Operation officer e responsabile del marketing di Microsoft in Italia affrontiamo i dati che sono scaturiti da una ricerca effettuata in tutto il mondo, anche in Italia, che riguarda il rapporto tra aziende e intelligenza artificiale.Le imprese che hanno cominciato a fare uso dei nuovi strumenti di intelligenza artificiale, anche nel nostro paese, riescono a trovare le professionalità di cui hanno bisogno?I dati di questa indagine tracciano un quadro molto interessante. In questo contesto, il programma ambizione Italia di Microsoft risulta strategico per la crescita complessiva della nostra imprenditoria.
Il 30 settembre si celebra una giornata speciale dedicata ai Podcast e ai Podcasters di tutto il mondo e allora oggi vi propongo Una puntata di durata contenuta in cui ripercorriamo la storia del podcast e scopriamo anche alcuni dati che sono stati raccolti durante una ricerca di mercato realizzata da Wiko Mobile.W il podcast e chi lo ascolta!
Proprio questa settimana, Amazon ha lanciato i suoi nuovi dispositivi, un'intera famiglia di smart Speakers e nuovi modelli per la stick da installare sul proprio televisore. C'è anche una novità assoluta, un prodotto mai visto prima in Italia ovvero fire TV Cube.Con Gianmaria Visconti che è il responsabile in Italia della divisione dispositivi di Amazon, vi raccontiamo quali sono le novità che vengono introdotte e, soprattutto, quando vedremo in Italia i servizi presentati ieri che per ora non arrivano.Insieme a Gianmaria approfondiamo anche i dati di una recente ricerca svolta in Italia sull'utilizzo dei prodotti di smart home.
Sono rimasto davvero affascinato da questa azienda lombarda, che ha messo appunto per prima al mondo una tecnologia che non usa procedimenti chimici per riciclare la gomma di scarto.Fino ad oggi, l'unica possibilità per lo smaltimento della gomma era quello di interrarla, mentre una piccola percentuale veniva trasformata in materiale granulare e utilizzata ad esempio per i campi sportivi sintetici.In questo caso, invece, si parla di un processo per produrre gomma con le stesse caratteristiche di resistenza ed elasticità di quella che viene usata regolarmente, usando come materia prima il prodotto di scarto che oggi va disperso.Ne ho parlato con Manuel Oldrati, amministratore delegato dell'azienda, perché anche questa è tecnologia, anche questa è innovazione.Con l'orgoglio che sia un'azienda al 100% Made in Italy
Nella puntata di oggi della podcast, vi racconto insieme a Giorgio Busnelli di Amazon Italia, responsabile del largo consumo per il nostro paese e per la Spagna, come finanziare e sostenere la scuola dei propri figli con i normali acquisti che si fanno sulla piattaforma.Un'iniziativa che lo scorso anno ha raccolto qualche milione di euro, ha portato alle singole scuole mediamente qualche centinaia di euro.Penso si possa fare meglio, semplicemente aderendo al programma, perché non cambia nulla nei prezzi dei prodotti.Quest'anno, però, c'è anche una novità in più molto importante, quella cioè di una vera e propria piattaforma di e Learning che si concentra sulle materie Stem ed è dedicata sia agli studenti che gli insegnanti.Buon ascolto.
Ho incontrato in queste ore Isabella Lazzini, marketing e retail manager di Huawei  Consumer Business Group in Italia.Abbiamo parlato delle novità che arrivano in questi giorni, che spaziano in diversi segmenti del mercato della tecnologia, ma anche dell'andamento di questo strano 2020 e delle strategie in prospettiva.Qualche giorno fa è stato lanciato un messaggio molto importante relativo al nuovo sistema operativo dell'azienda, cerchiamo di capire quando possiamo pensare di vederlo sul mercato.Mi scuso anticipatamente della qualità dell'audio della mia voce, ma in ottemperanza alle disposizioni ho realizzato l'intervista indossando una mascherina. Il risultato non è dei migliori...
Xtribe è una realtà italiana, la sua piattaforma si presenta con un triplice invito: entra, vendi, incontra.Con Mattia Sistigu che l'ha fondata, ho cercato di capire quanto è difficile fare l'imprenditore in Italia nel 2020 e quanto è complicato passare da un'idea ad un business che funziona.Xtribe è una sorta di marketplace on line, che ruota intorno alla geolocalizzazione, per trovare quello che ci serve o ci piacerebbe comprare intorno a noi e non a migliaia di chilometri di distanza.E' attiva in Italia, ma è scalabile in tutto il mondo. Non resta che scaricare e provare...
Philips è uno dei primi marchi di elettronica di consumo che si sono diffusi in tutto il mondo. Un'azienda che oggi ha ramificazioni nei campi più disparati, da quello medicale a quello della cura della persona.Ora il marchio vive una seconda giovinezza anche nel mondo delle TV e si prepara a rilanciare il comparto audio con prodotti di altissimo livelloCon Michele Uslenghi, country leader di TP Vision Italia e Paolo Vecera, Business & Marketing Manager di TP Vision Italia, affronto una piacevole chiacchierata sul mercato del 2020, le novità appena lanciate e le prospettive per il futuro, con un traguardo ormai all'orizzonte, lo switch verso la nuova tecnologia del digitale terrestre.Buon ascolto!
Sapevate che HomeAway è diventata VRBO e che si pronuncia Verbo?È la piattaforma alternativa per prenotare la propria casa vacanza, anche di grandi dimensioni, in ogni angolo del mondo. Oggi, in occasione della giornata internazionale del Teddy Bear, lancia un servizio molto curioso.Si chiama Teddy Express, è dedicato alle famiglie che perdono il pelouche del proprio figlio in una delle proprietà VRBO: basta fare una segnalazione per ricevere il pelouche a casa.
loading
Comments 
Download from Google Play
Download from App Store