DiscoverRadio Innovazione
Radio Innovazione
Claim Ownership

Radio Innovazione

Author: Paolino Madotto

Subscribed: 16Played: 663
Share

Description

Radio Innovazione nasce come sperimentazione e vuole essere uno spazio di riflessione su alcuni temi legati alla trasformazione digitale e alla gestione dell'IT.
Di norma sono episodi di 15-20 minuti che trattano di un solo argomento. Sono complementari spesso ai miei articoli che potete trovare su agendadigitale.eu o corcom.it, in alcuni casi potrebbero essere su altri argomenti.
Sono graditi feddback, commenti e suggerimenti e potete inviarli a paolino(at)madotto.com

Chi sono
Sono Paolino Madotto, lavoro nella consulenza aziendale da più di 25 anni passando da developer, sistemista, network administrator fino a lavorare da 20 nell'ambito della consulenza aziendale.
Il mio primo computer è del 1980, ho cominciato a lavorare con il web nel '93 con mosaic, con internet qualche anno prima e non ho mai smesso di appassionarmi alla tecnologia, in particolare sono molto interessato a come cambiano le organizzazioni e la società con l'uso della tecnologia e come la si può sfruttare per un cambiamento positivo.
Mi occupo di IT Strategy, Digital Trasformation, program management, costi e pianificazione, startup, cybersecurity, organizzazione e gestione dei sistemi informativi, risorse umane.
Studio e sperimento continuamente le nuove tecnologie per offrire un livello di consulenza di eccellenza.
88 Episodes
Reverse
Come nasce un progetto AI che deve andare in produzione, qual'è il metodo e i passi salienti da fare. Non esiste un vero e proprio standard universale per questo ma diventa fondamentale porsi questo problema quando si comincia a lavorare su questi temi.Ho raccolto un po' di informazioni in giro e vi racconto cosa ho tirato fuori.Buon ascolto!!
La qualità del software è un elemento importante sia per chi lo sviluppa ma soprattutto per chi compra software da aziende esterne. Chi compra software deve avere una forte attenzione sui parametri di misurazione della qualità del software per fare in modo di controllare i costi di manutenzione e in generale il TCO.Buon ascolto!
Cosa può insegnarci il mondo open source per essere resilienti in questi giorni?Quali tools possiamo utilizzare per continuare ad operare?La gran parte dei software che oggi consentono di lavorare in tutto il mondo vengono fuori dal mondo open source, sono costruiti con team remoti, in orari diversi, con persone di vari paesi eppure ci danno risultati di affidabilità e produttività mai visti prima.Buon ascolto!!
tutta italia è chiusa a lavorare da casa (quella che può farlo) ed è una buona occasione per fare alcune riflessioni più che sullo smart working su la management science, su come organizzare le attività IT e come i nuovi modelli organizzativi rispondono alle nuove esigenze.Nel podcast cito questo articolo: https://www.mckinsey.com/industries/financial-services/our-insights/a-new-management-science-for-technology-deliveryIn cui ci sono elementi di aiuto per fare una riflessione più completa sul tema.Buon ascolto!!
Il tema coronavirus è al centro delle nostre preoccupazioni e molte aziende si stanno scontrando con l'imprevedibile. Mai nessuno di noi avrebbe immaginato una situazione di questo tipo.Alcune considerazioni su come poter gestire la situazione dal punto di vista manageriale.
Ma a cosa interessa ad un manager la object oriented programming direte voi, ho provato a spiegare cosa è e perché interessa a chi usa l'informatica, commissiona o gestisce progetti o sta pensando di avviare una nuova iniziativa di digital trasformation perché è così utile sapere se deve essere fatta in OOP o in modo tradizionale e qual'è il tradeoff tra le due scelte.Secondo me serve ma poi ognuno decide il da farsi, buon ascolto!
L'Intelligenza Artificiale non è solo una tecnologia e non è neutra. I dati raccontano i fenomeni ma inglobano spesso il punto di vista di chi disegna i modelli, sceglie gli algoritmi e quali dati inserire nel modello.Dobbiamo prendere coscienza che la tecnologia non è neutrale se non vogliamo trovarci brutte sorprese affidandoci ciecamente alle tecnologie.
I Dtata Lakes sono i laghi di dati dove le aziende mettono dati strutturati e non strutturati per poi costruire analisi sofisticate sul loro patrimonio informativo.In questo episodio inquadriamo il problema e le proncipali criticità.
Oggi una intervista a Carola Fridiani che è una giornalista specializzata in cybersecurity. Attualmente lavora in azienda e si occupa di cyber.Il podcast è una chiacchierata con Carola sui temi della cybersecurity, vi lascio alcuni link utili a conoscerla e a conoscere i suoi libri.Scrive su valigiablu, il sito di giornalismo più professionale che conosco, e scrive su tante altre testate.https://www.valigiablu.it/author/carola-frediani/Carola ha una sua newsletter tra le più utili per il mondo cyber, settimanalmente uno spaccato dei fatti più importanti e vi potete registrare qui:https://guerredirete.substack.com/il suo ultimo libro si intitola Cybercrime ma Carola all'attivo diversi libri sui temi della sicurezza, li potete trovare ad esempio quihttps://www.lafeltrinelli.it/libri/carola-frediani/537293Buon ascolto!
Oggi parliamo di come contrastare il debito tecnico nel software, ovvero cercare di produrre o comprare un software che non sia soggetto troppo (perché un po' lo è sempre) al debito tecnico.
L'intelligenza artificiale applicata al linguaggio naturale consente sempre di più di interpretare e generare linguaggio in forma di testi ma cominciano ad essere sofisticate anche le applicazioni sulla voce. Alexa, google, siri, ecc ormai sono nelle nostre case e nel nostro quotidiano e le applicazioni per l'azienda sono sempre più sofisticate ed utili.Oggi parliamo di questo.
l'anno 2019 è stato l'anno nel quale si è parlato spesso di blockchain ma non sempre centrando il problema o sempre più spesso con la "lingua biforcuta" del marketing.Torniamoci sù
Aziende Piattaforma sono uber, the fork, booking e molte altre che ormai troviamo nel nostro palmo di mano attraverso le app.Cosa sono le aziende piattaforma e quali sono le caratteristiche, gli elementi decisivi e differenzianti rispetto al resto, quali sono gli elementi strategici.Alcune riflessioni sulle aziende piattaforma e la loro natura, la loro strategia.
Oggi ultimo episodio dell'anno affrontiamo il tema dei vincoli delle architetture enterprise, che poi diventano vincoli per le architetture tecnologiche. Mi soffermo sui vincoli più di business mentre ci sarebbe da esaminare i vincoli tecnologici e di evoluzioni varie ma quelli li considero più diffusi.Auguro Buon Natale e Buon Anno e il 12 gennaio torna Radio Innovazione!!
Oggi parliamo di Identità Digitale dei limiti e dell'opportunità. In particolare in Italia Identità Digitale significa SPID e cerco di descrivere i limiti della prima versione SPID che oggi il governo ha previsto di superare nelle legge di bilancio.Per la verità già SPID è cambiato dal 2016 con una serie di aggiustamenti che ne hanno migliorato la sicurezza e l'affidabilità.Nei prossimi giorni verrà pubblicato un mio articolo su agendadigitale.eu nel quale ricostruisco il quadro in modo più articolato e preciso di quanto sia possibile con un podcast, intanto di seguito pubblico i link agli articoli che ho fatto sin dal 2016 per denunciare i rischi di SPID.È sempre odioso dover dire "l'avevo detto" ma posso dire con una certa serenità di averlo detto da subito e, malgrado qualche aggressione verbale o accusa di voler rimanere nel "vecchio", alla fine i fatti sembrano avermi dato ragione. Ovviamente non ho meriti diretti se SPID è cambiato anche se credo sia stato utile poter esprimere una critica costruttiva e aver proposto soluzioni che in qualche modo hanno trovato un seguito.Gli articoli:https://www.agendadigitale.eu/cittadinanza-digitale/lidentita-digitale-pubblica-e-vulnerabile-la-prova-e-nella-truffa-via-pec/https://www.agendadigitale.eu/cittadinanza-digitale/identita-digitale/spid-se-il-documento-e-falso-i-problemi-di-sicurezza/https://www.agendadigitale.eu/infrastrutture/identita-digitale-spid-a-rischio-truffa-come-risolvere/https://www.agendadigitale.eu/cittadinanza-digitale/spid-ecco-le-falle-della-tecnologia-usata-necessarie-nuove-misure-di-sicurezza/https://www.agendadigitale.eu/infrastrutture/ma-se-rubano-l-identita-digitale-a-totti-tutti-i-rischi-di-spid/buon ascolto!
Questo è periodo di chiusura budget, due o tre riflessioni sul tema costi.
Il Process mining è una nuova tecnica di analisi dei processi di una organizzazione utilizzando sistemi digitali. È ancora all'inizio ma promette di consentire alle organizzazioni di analizzare con attenzione come stanno funzionando e di aiutare ad individuare i punti di miglioramento.buon ascolto!!
3_13 vision e mission

3_13 vision e mission

2019-11-2425:43

Vision e Mission sono due ingredienti importantissimi se si vuole focalizzare l'organizzazione, lo sono ancora di più in una digital transformation. Oggi ne parlo cercando di mettere in luce come una visione chiara e un missione altrettanto chiara consentono di allineare le persone, stimolare il cambiamento, accompagnare le organizzazioni verso gli obiettivi.Buon ascolto!
Oggi vi presento questa intervista ad un imprendotore/startupper che fa la spola tra Italia e USA, Andrea Guidorossi. Con Andrea parliamo della sua esperienza in Italia e del come funzionano negli USA ma parliamo anche e soprattutto di come sta cambiando lo scenario delle startup e degli investitori negli USA (e dunque nel resto del mondo).Un episodio molto utile a chi sta pensando di fare una startup e a chi vuole capire meglio il fenomeno.Tutto è nato da un mio articolo che Andrea ha letto e, trovandoci molte cose condivisibili, mi ha contattato via Linkedin, da lì è partita l'idea di trasformare una chiacchierata in un episodio di Radio Innovazione.qui l'articolo: https://www.agendadigitale.eu/startup/startup-gonfiate-unaltra-bolla-sta-per-esplodere/qui il sito dell'azienda di Andrea: www.konectcity.comA risentirci!
L'8 novembre 1959 veniva ufficialmente presentato l'ELEA9003, sono passati 60 anni dalla nascita del primo elaboratore a transistor al mondo frutto di quella epopea fatta di lavoro e visione costruita da Adriano Olivetti.Oggi presento una intervista a Beniamino De Liguori che, oltre ad essere il nipote di Adriano, Segretario Generale della Fondazione Olivetti ed editore della casa editrice Comunità fondata da Adriano.Ripercorriamo la nascita e la vita dell'ELEA9003 con la leadership ingegneristica di Mario Tchou e imprenditoriale di Adriano e la parabola che ha portato l'Italia ad abbandonare l'informatica.Una occasione per ripensare alla figura di Adriano Olivetti e alla sua contemporaneità.qui alcuni link per approfondire:http://www.elea9003.it/#863924-istruzioni-della-unit-centralehttps://it.wikipedia.org/wiki/Olivetti_Elea_9003https://spectrum.ieee.org/tech-history/silicon-revolution/the-italian-computer-olivettis-elea-9003-was-a-study-in-elegant-ergonomic-designhttps://www.vice.com/it/article/wng98y/lolivetti-elea-9003--un-capolavoro-dellingegneria-informatica-italianahttp://www.fondazioneadrianolivetti.it/
loading
Comments 
loading
Download from Google Play
Download from App Store