DiscoverIl Gabbiano e la Tartaruga
Il Gabbiano e la Tartaruga
Claim Ownership

Il Gabbiano e la Tartaruga

Author: Jacopo Pellarin

Subscribed: 2Played: 3
Share

Description

Bisognerebbe essere:
Saggi come la tartaruga che si porta con se tutto il necessario, pacata e riflessiva.
Ma al tempo stesso bisognerebbe essere:
fuori di testa come un gabbiano che già alle 6 di mattina grida e ride sopra i tetti delle case.

Nel tentativo di essere gabbiano e tartaruga registro alcune mie riflessioni non quotidiane nella vita quotidiana
41 Episodes
Reverse
L’altro giorno in doccia mi sono chiesto quanto sia giusto sentirsi in obbligo per pubblicare le puntate del podcast o di qualsiasi altra cosa.In questa puntata mi dà una risposta e faccio qualche riflessione che potrebbe essere interessante anche per te
Questa è una frase che solitamente viene attribuito a Confucio.Secondo me è una delle frasi più sbagliate che possano esserci.Ascolta la puntata se vuoi capire perché
Tante volte pensiamo di essere noi il centro del mondo e che tanti comportamenti delle persone che ci circondano spendano da noi o che addirittura le persone intorno a noi cambino il loro comportamento in funzione della nostra presenza.Purtroppo (o forse meno male) non è così! Lo scopriamo in questa puntata
Oggi ti porto un esempio legato ad un corso sulla sicurezza fatto giusto ieri, e attraverso questo esempio parleremo Dell’errore fondamentale di attribuzione.Un errore sulla quale cadono tutti, anche a te, quando valutiamo il comportamento di qualcun altro
Puntata in cui parlo ancora dell’elaborazione dal punto di vista delle azioni che ripetiamo giorno per giorno e di quanto sono importanti i ricordi per elaborare il presente.Se non si capisce nulla di questa puntata scrivimi s telegram@jacopo_p
Buon 2020!Iniziamo l’anno con una puntata risposta ad una demanda di un ascoltatore.Parlavo della necessità si elaborare il vissuto, mi si chiede: ci sono momenti in cui si elabora e momenti in cui non si elabora? Si può tirare una linea e capire quando siamo in un caso e quando nell’altro?
Un veloce pensiero su cosa ho capito delle idee e dei pensieri attraverso questa podcast e alcune similitudini con i pescatori e le cantine vinicole
Usare per davvero un sistema di produttività A solo lati positivi o ci sono anche dei lati negativi?
Qualcosa riguardo ai saldi e ad alcuni prodotti che si trovano in giro ma che forse sarebbe meglio non trovare
Voglio spezzare una lancia nei confronti degli oggetti che spesso vengono tenuti in secondo piano a confronto delle esperienze
Prosegue la mini serie sul come definirsi...ecco un altro metodo semplice e veloce per capire un po’ meglio noi stessi.
Metto momento in pausa le riflessioni che stavo portando avanti nelle puntate precedenti per condividere con te quello che mi è successo ieri sera (ed è successo a tutti i veneziani) e quello che mi è successo questa mattina.Puntata sicuramente diversa dalle altre perché non preparata e completamente improvvisata.Se vuoi condividere con me alcune tue riflessioni su questo mio breve racconto contattami pure su Telegram @jacopo_p
Per capire noi stessi non dobbiamo pensare troppo ma invece dobbiamo essere più consapevoli...che in pratica che significa?
Tra non molto uscirà la nuova stagione del mio podcast principale “tre generazioni in cucina” e proprio per questo motivo si è creato in me un piccolo paradosso legato al modo di fare comunicazione, te ne parlo in questa puntata
Dalla canzone di Cremonini un pensiero positivo verso tutti i team di supporto, le segretarie ed i gregari.
La necessità di elaborazione e di ricerca di significato vale anche (soprattutto) per tutto cio che vediamo sentiamo (che passa per i nostri sensi)Ma che cosa possiamo fare per elaborare tale informazioni? Per interagire con il mondo circostante? Alcune soluzioni moderne semplici e veloci forse non sono delle vere soluzioni e non rispondono all’esigenza n.1 cioè DARCI FELICITÀ
Affamati di elaborazione

Affamati di elaborazione

2019-10-0600:05:37

Siamo affamati di una narrazione che ci deve dare qualcosa in più.Per questo ci sono sempre più storie su tutti i prodotti che compriamo e per questo forse dovremmo darci tutti all’agricoltura.
Per capire se stessi è necessario andare in Tibet o isolarsi dal mondo?Perché a Christopher di into the wild era sfuggito probabilmente qualcosa
Veloce pensiero su un problema di fondo che c’è nell’istruzione non solo italiana
loading
Comments 
loading
Download from Google Play
Download from App Store