DiscoverStart Me Up
Start Me Up
Claim Ownership

Start Me Up

Author: Fabio Bruno

Subscribed: 1,536Played: 3,304
Share

Description

Start Me Up è il podcast che racconta l’innovazione tecnologica, sociale e culturale del Sud Italia. È un canale acceso su quanto di positivo si muove nella parte meridionale dello Stivale: l’intento è quello di dare voce a chi fa impresa e allo stesso tempo ispirare chi vorrebbe lavorare a un proprio progetto e non sa come fare.

Start Me Up è realizzato da Fabio Bruno, con il contributo di keedra.com e si ascolta principalmente su radiostartmeup.it.
290 Episodes
Reverse
Mettere insieme musica, industria 4.0 e automotive non è cosa da tutti. Ci provo in questo podcast per raccontare tre progetti che arrivano da Messina, la città dove sono nato. Si tratta di:- b-rain, un sequencer creato partendo da una Raspberry Pi 4, e utilizzando i linguaggi di programmazione Puredata e Python. Punta tutto sulla facilità d'uso, la versatilità e l'essere "open". È uno strumento utile sia in fase di registrazione che durante un live set perché aiuta a gestire con facilità più fonti e racchiude una serie pressoché infinita di strumenti raggiungibili con pochi click grazie all'interfaccia d'uso molto semplice. È un progetto realizzato da Alessio Zaccone, Peppe Ruggeri e Vincio Siracusano. - Arancino, un’architettura sviluppata da smartme.IO® basata sullo stesso concetto di comunicazione tra emisfero destro ed emisfero sinistro del cervello umano. L’architettura arancino.cc™ semplifica l’interazione cloud-IoT e facilita l’implementazione dei Cyber Physical System, inoltre sfrutta l’edge e il fog computing e si adatta perfettamente alle soluzioni di intelligenza artificiale e di machine learning. Ne parlo con Sergio Tomasello, che lavora alla parte di programmazione di alto livello di Arancino- Stretto in Carena è un progetto dell'Università di Messina che in questi anni ha costruito da zero una vera e propria scuderia coinvolgendo studenti da tutte le facoltà. L'obiettivo è realizzare un prototipo di moto utile a prendere parte alla motostudent. La competizione, aperta agli atenei di tutto il mondo, valuterà le scuderie non solo dai risultati ottenuti in pista ma anche in base al lavoro di progettazione e costruzione dei veicoli.Ne parlo con Gianmarco Interdonato, responsabile reparto elettronica di SIC.Pur ricadendo in tre ambiti molto diversi tra loro, ho visto in questi tre progetti un legame che non è solo territoriale, ma che è facile da riassumere con il termine di ecosistema. ****Se ti piace quello che hai ascoltato e vuoi che le storie del Sud Italia che innova continuino ad essere raccontate sostieni Start Me Up attraverso:> Patreon https://www.patreon.com/fabbruno> Satispay https://tag.satispay.com/radiosmuIn più potrai accedere a questi contenuti esclusivi > http://bit.ly/commtelsmu****Lo hanno già fatto:- Thamara;- Riccardo di https://refacturing.it- Toti di https://www.muvgame.com/- Giacomo di https://strettoincarena.it- Francesco di https://francesco-rigoni.com/- Mattia di http://unevent.co/- Angela- Daniela di http://dasminierollado.it/- Francesco di https://idibgroup.com- Luca di www.facebook.com/bigdata4you- Francesco di https://ecofactory.eu/- Alessio di https://makersvalley.net- Sonia di https://it.lita.co/Sponsor tecnico: http://www.ardeek.com/****Scopri di più https://www.radiostartmeup.it/musica-industria-automotive-storia-ecosistema-sicilia/?utm_source=podcast&utm_medium=link&utm_campaign=scopridipiu
Tra due settimane si torna in podcast. A partire da novembre, per due volte al mese, pubblicheremo le storie di chi al Sud Italia sperimenta nuovi modelli lavorativi, sociali e culturali.Ci apprestiamo a inaugurare questa settima (!!!) stagione di Start Me Up in uno scenario inedito: in un mondo sconvolto dalla pandemia abbiamo scoperto il South Working e prima che la Covid-19 ci cogliesse tutti di sorpresa il Governo Italiano aveva lanciato il piano per il Sud. Sembra quindi che Sud Italia sia tornato finalmente al centro del dibattito nazionale.Start Me Up ha fatto umilmente la sua parte, raccontando in questi anni le storie di chi al Sud Italia vive e lavora. Continueremo a farlo anche nei prossimi mesi, attenti ai cambiamenti e alle sfide che ci troveremo davanti. Lo scopo è sempre duplice: da un lato sostenere chi porta avanti iniziative di valore e dall’altro offrire spunti e ispirazione per chi vuole e non sa se e come passare all’azione. Per loro e per tutti voi è pensato questo podcast.Ascoltare Start Me Up è facile e gratuito: basta cercarlo su Spreaker, Spotify, Apple podcast, Google podcast o sulla vostra piattaforma di podcasting preferita. Abbonatevi e ogni due settimane riceverete una storia direttamente sul vostro device preferito. Una storia che arriva da un Sud Italia come non lo avete mai ascoltato.Per saperne di più: https://www.radiostartmeup.it/sud-italia-non-lo-avete-mai-ascoltato/
C’è un detto in Sicilia che recita “Cu nesci, arrinesci”, cioè chi esce, chi emigra, si afferma. Se questo proverbio spinge le persone a partire e a “conquistare” il mondo, dall’altra parte sottolinea la rassegnazione di chi sa che il luogo dove è nato non potrà mai cambiare. La storia che raccontiamo in questo podcast ci permette di leggere questo detto sotto un altro punto di vista: forse questo “uscire” non è necessariamente legato alla fisicità o alla geografia di un territorio. Forse per affermarsi è necessario “uscire” da quelle che sono le nostre convinzioni e abitudini. È ciò che sta facendo la protagonista di questa storia che possiamo quindi definire “rinisciuta” (affermata). Non tanto perché ha vissuto per dieci anni fuori dall’Italia, ma perché, tornando, ha deciso di sfidare un sistema che in questi anni non ha funzionato, che non ha prodotto quello che prometteva. Questa introduzione è necessaria per sottolineare che South Working proposto da Elena Militello - questo il nome della protagonista di questo podcast - non è semplicemente lavoro a distanza, ma un programma di rilancio del Sud Italia e delle aree periferiche di questo Paese.**Entra nel gruppo facebook (FREE) e ricevi notizie e offerte di lavoro dalle startup in anteprima: https://www.facebook.com/groups/radiosmu/****Entra nella community di chi innova al Sud Italia, sostieni Start Me Up su> Patreon https://www.patreon.com/fabbruno> Satispay https://tag.satispay.com/radiosmuE accedi a questi contenuti esclusivi > http://bit.ly/commtelsmu****Lo hanno già fatto:- Thamara;- Riccardo di https://refacturing.it- Toti di https://www.muvgame.com/- Giacomo di https://strettoincarena.it- Francesco di https://francesco-rigoni.com/- Mattia di http://unevent.co/- Angela- Daniela di http://dasminierollado.it/- Francesco di https://idibgroup.com- Luca di www.facebook.com/bigdata4you- Francesco di https://ecofactory.eu/- Alessio di https://makersvalley.net- Sonia di https://it.lita.co/Sponsor tecnico: http://www.ardeek.com/****Scopri di più https://www.radiostartmeup.it/rilancio-sud-italia-partiamo-lavoro-distanza/
Il mondo degli spirits, il mercato cioè che c’è dietro la creazione e il consumo di liquori, è uno di quelli più attivi al momento. In tanti hanno scoperto il piacere di bere cocktail realizzati con materie prime di qualità e sono sempre di più i bar e i locali dove è possibile gustare questo tipo di preparati. Ma c’è chi già immagina una fase successiva a questa. Un mercato dove gli appassionati potranno bere dei buoni cocktail anche in casa, senza per forza recarsi in un bar o in un locale. È quello su cui sta lavorando anche Giardini d’Amore, azienda che produce liquori di alta gamma che ha sede in Sicilia tra Messina e Catania. Insieme a Emanuela Russo e Katia Consentino raccontiamo la loro storia.**Entra nel gruppo facebook (FREE) e ricevi notizie e offerte di lavoro dalle startup in anteprima: https://www.facebook.com/groups/radiosmu/****Entra nella community di chi innova al Sud Italia, sostieni Start Me Up su> Patreon https://www.patreon.com/fabbruno> Satispay https://tag.satispay.com/radiosmuE accedi a questi contenuti esclusivi > http://bit.ly/commtelsmu****Lo hanno già fatto:- Thamara;- Riccardo di https://refacturing.it- Toti di https://www.muvgame.com/- Giacomo di https://strettoincarena.it- Francesco di https://francesco-rigoni.com/- Mattia di http://unevent.co/- Angela- Daniela di http://dasminierollado.it/- Francesco di https://idibgroup.com- Luca di www.facebook.com/bigdata4you- Francesco di https://ecofactory.eu/- Alessio di https://makersvalley.net- Sonia di https://it.lita.co/Sponsor tecnico: http://www.ardeek.com/****Scopri di più https://www.radiostartmeup.it/pronti-modo-bere-cocktail-giardini-amore-liquori-podcast/
Se parliamo di viaggi agli inizi di luglio 2020 è perché in questo periodo chi sta provando a mettersi su un treno o un aereo per raggiungere altri luoghi sta toccando con mano quanto difficile sia il riprendere certe abitudini. È comprensibile anche perché diamo per scontato che possiamo andare dove, quando e come ci pare. In realtà non è per tutti così e il covid-19 c’entra poco. Sembra paradossale ma ancora ci sono Paesi dove alcune persone rischiano addirittura la vita se provano a metterci piede: ci riferiamo alle persone LGBT. In questo podcast parliamo di lotta per la parità dei diritti con Federica Saba di Babaiola.**Entra nel gruppo facebook (FREE) e ricevi notizie e offerte di lavoro dalle startup in anteprima: https://www.facebook.com/groups/radiosmu/****Entra nella community di chi innova al Sud Italia, sostieni Start Me Up su> Patreon https://www.patreon.com/fabbruno> Satispay https://tag.satispay.com/radiosmuE accedi a questi contenuti esclusivi > http://bit.ly/commtelsmu****Lo hanno già fatto:- Thamara;- Riccardo di https://refacturing.it- Toti di https://www.muvapp.eu- Giacomo di https://strettoincarena.it- Francesco di https://francesco-rigoni.com/- Mattia di http://unevent.co/- Angela- Daniela di http://dasminierollado.it/- Francesco di https://idibgroup.com- Luca di www.facebook.com/bigdata4you- Francesco di https://ecofactory.eu/- Alessio di https://makersvalley.net- Sonia di https://it.lita.co/Sponsor tecnico: http://www.ardeek.com/****Scopri di più https://www.radiostartmeup.it/lotta-per-parita-diritti-passa-tecnologia-podcast/
Si dice chiusa una porta si apre un portone. E tu quanto ci credi? Questo è un podcast da far sentire a quella vostra amica o a quel vostro amico che si lamenta del suo lavoro e che ci tiene a sottolineare che è inutile cambiarlo, tanto dappertutto è uguale. Riprendiamo, dopo una lunga pausa, il ciclo fallisci meglio, quelle storie cioè che mettono in mostra il buono dietro il fallimento. Lo facciamo raccontandovi la storia di Emanuele Quintarelli che dopo venti anni ha deciso di chiudere alle sue spalle quella porta che non gli permetteva di vedere il portone spalancato davanti a lui.**Entra nel gruppo facebook (FREE) e ricevi notizie e offerte di lavoro dalle startup in anteprima: https://www.facebook.com/groups/radiosmu/****Entra nella community di chi innova al Sud Italia, sostieni Start Me Up su> Patreon https://www.patreon.com/fabbruno> Satispay https://tag.satispay.com/radiosmuE accedi a questi contenuti esclusivi > http://bit.ly/commtelsmu****Lo hanno già fatto:- Thamara;- Riccardo di https://refacturing.it- Toti di https://www.muvapp.eu- Giacomo di https://strettoincarena.it- Francesco di https://francesco-rigoni.com/- Mattia di http://unevent.co/- Angela- Daniela di http://dasminierollado.it/- Francesco di https://idibgroup.com- Luca di www.facebook.com/bigdata4you- Francesco di https://ecofactory.eu/- Alessio di https://makersvalley.net- SoniaSponsor tecnico: http://www.ardeek.com/****Continua a leggere su https://www.radiostartmeup.it/cambiare-lavoro-inutile-perche-dappertutto-uguale-no/
Questo è un podcast che nasce nella mia testa circa un mese fa. L’idea era quella di partire dalla festa dell’Europa, per poi parlare di ciò che il Vecchio Continente - soprattutto dal lato innovazione - aveva fatto durante i mesi di pandemia. Nel tempo però il progetto ha preso una piega diversa e si è concentrato sui fondi europei e il sostegno che in questo momento di crisi l’Europa può darci. Sia a noi in quanto cittadini che a noi come protagonisti del mondo dell’innovazione culturale, sociale e tecnologica. Per approfondire al meglio questo argomento, mi sono affidato a due specialisti: Giacomo D’Arrigo di Erasmo Fondazione e Paolo Montemurro di Materahub.**Entra nel gruppo facebook (FREE) e ricevi notizie e offerte di lavoro dalle startup in anteprima: https://www.facebook.com/groups/radiosmu/****Entra nella community di chi innova al Sud Italia, sostieni Start Me Up su> Patreon https://www.patreon.com/fabbruno> Satispay https://tag.satispay.com/radiosmuE accedi a questi contenuti esclusivi > http://bit.ly/commtelsmu****Lo hanno già fatto:- Thamara;- Riccardo di https://refacturing.it- Toti di https://www.muvapp.eu- Giacomo di https://strettoincarena.it- Francesco di https://francesco-rigoni.com/- Mattia di http://unevent.co/- Angela- Daniela di http://dasminierollado.it/- Francesco di https://idibgroup.com- Luca di www.facebook.com/bigdata4you- Francesco di https://ecofactory.eu/- Alessio di https://makersvalley.netSponsor tecnico: http://www.ardeek.com/****Continua a leggere su https://www.radiostartmeup.it/fondi-mobilita-cosa-leuropa-puo-cosa/
Per scoprire le declinazioni sociali e culturali del termine partecipazione sono andato a Cagliari a parlare con Lorenzo Mori, presidente di Riverrun. Il 28 maggio scorso insieme a Sineglossa, associazione marchigiana, Riverrun ha pubblicato con Ediciclo Editore il primo volume della collana Nonturismo. Il libro è un cookbook che raccoglie le ricette del quartiere S.Elia di Cagliari. Naturalmente non stiamo parlando di un “semplice” libro di cucina perché la sua realizzazione ha dietro un lavoro di almeno tre anni portato avanti da facilitatori e un artista in residenza. Nel caso di questo primo volume Don Pasta. Nonturismo sintetizza bene lo spirito di Riverrun ed è il punto di partenza di un discorso che ruota intorno al concetto di partecipazione che nasce dalla cultura e ha effetti a livello sociale.**Entra nel gruppo facebook (FREE) e ricevi notizie e offerte di lavoro dalle startup in anteprima: https://www.facebook.com/groups/radiosmu/****Entra nella community di chi innova al Sud Italia, sostieni Start Me Up su> Patreon https://www.patreon.com/fabbruno> Satispay https://tag.satispay.com/radiosmuE accedi a questi contenuti esclusivi > http://bit.ly/commtelsmu****Lo hanno già fatto:- Thamara;- Riccardo di https://refacturing.it- Toti di https://www.muvapp.eu- Giacomo di https://strettoincarena.it- Francesco di https://francesco-rigoni.com/- Mattia di http://unevent.co/- Angela- Daniela di http://dasminierollado.it/- Francesco di https://idibgroup.com- Luca di www.facebook.com/bigdata4you- Francesco di https://ecofactory.eu/- Alessio di https://makersvalley.netSponsor tecnico: http://www.ardeek.com/****I brani utilizzati in questo podcast:I dunno di Grapeshttp://ccmixter.org/files/grapes/16626Walk in the City by @nophttp://ccmixter.org/files/Lancefield/44641reNovation by airtone http://ccmixter.org/files/airtone/60674Bathroom Blues by Fireproof_Babieshttp://ccmixter.org/files/Fireproof_Babies/11671Something Elated di Broke For Freehttps://freemusicarchive.org/music/Broke_For_Free/Something_EP/Broke_For_Free_-_Something_EP_-_05_Something_Elated****Continua a leggere su https://www.radiostartmeup.it/la-partecipazione-spunto-narrativo-dei-luoghi-marginali/
La lettera che il 5 maggio scorso il CEO di Airbnb Brian Chesky ha pubblicato annunciando il licenziamento del 25% della propria forza lavoro ha dato il La a questo podcast. Partendo infatti dai commenti che ha generato facciamo un piccolo viaggio nel mondo delle risorse umane e di come sta evolvendo. Nel nostro viaggio, tra gli altri, incontriamo anche Carmela Casella di Eiskill, startup campana che propone un servizio che permette di accorciare i processi di preselezione dei candidati.**Entra nel gruppo facebook (FREE) e ricevi notizie e offerte di lavoro dalle startup in anteprima: https://www.facebook.com/groups/radiosmu/****Entra nella community di chi innova al Sud Italia, sostieni Start Me Up su> Patreon https://www.patreon.com/fabbruno> Satispay https://tag.satispay.com/radiosmue accedi a questi contenuti esclusivi > http://bit.ly/commtelsmu!****Lo hanno già fatto:- Thamara;- Riccardo di https://refacturing.it- Toti di https://www.muvapp.eu- Giacomo di https://strettoincarena.it- Francesco di https://francesco-rigoni.com/- Mattia di http://unevent.co/- Angela- Daniela di http://dasminierollado.it/- Francesco di https://idibgroup.com- Luca di www.facebook.com/bigdata4you- Francesco di https://ecofactory.eu/- Alessio di https://makersvalley.net- Dino di https://www.sofialocks.com/it/Sponsor tecnico: http://www.ardeek.com/****Mentre i brani utilizzati in questo podcast:I dunno di Grapeshttp://ccmixter.org/files/grapes/16626****Continua a leggere su https://www.radiostartmeup.it/tra-empatia-e-tecnologie-ecco-come-evolve-il-settore-delle-risorse-umane/
L’online e soprattutto i social network ci hanno abituato al concetto di community. Gruppi di persone che condividono un interesse e decidono di vedersi regolarmente e fare delle cose insieme. In tutto il Sud Italia ci sono molte community che ruotano intorno al mondo startup, spesso nascono per supportare chi ha un’idea e non sa da dove iniziare. Tra i miei contatti forse Salvatore Modeo con The Qube è quello che meglio è riuscito a interpretare la community, mettendola al centro della crescita personale e imprenditoriale, non solo sua, ma del territorio in cui vive. In questo podcast ci racconta i passi e le modalità che stanno dietro un modello che potremmo definire: “incentrato sulla community”.**Entra nel gruppo facebook (FREE) e ricevi notizie e offerte di lavoro dalle startup in anteprima: https://www.facebook.com/groups/radiosmu/******Entra nella community di chi innova al Sud Italia, sostieni Start Me Up su> Patreon https://www.patreon.com/fabbruno> Satispay https://tag.satispay.com/radiosmue accedi a questi contenuti esclusivi > http://bit.ly/commtelsmu!****Lo hanno già fatto:- Thamara;- Riccardo di https://refacturing.it- Toti di https://www.muvapp.eu- Giacomo di https://strettoincarena.it- Francesco di https://francesco-rigoni.com/- Mattia di http://unevent.co/- Angela- Daniela di http://dasminierollado.it/- Francesco di https://idibgroup.com- Luca di www.facebook.com/bigdata4you- Francesco di https://ecofactory.eu/- Alessio di https://makersvalley.net- Dino di https://www.sofialocks.com/it/Sponsor tecnico: http://www.ardeek.com/****Mentre i brani utilizzati in questo podcast: Focus by A. A. Aaltohttps://freemusicarchive.org/music/A_A_Aalto/Connections/FocusSomething Elated di Broke For Freehttps://freemusicarchive.org/music/Broke_For_Free/Something_EP/Broke_For_Free_-_Something_EP_-_05_Something_Elated****Continua a leggere su https://www.radiostartmeup.it/crescere-community-modello-theqube-puglia/
Il covid 19 ci ha permesso di conoscere un lato delle nostre città che non avevamo mai visto. I negozi chiusi, le strade deserte, nessuna auto o altro mezzo di trasporto in giro, ci hanno restituito il lato silenzioso delle città. E non sono state poche le persone che, il giorno dopo la riapertura hanno subito evidenziato una sorta di nostalgia per quel silenzio. Ma il tema della mobilità urbana non è solo una questione di suoni. È anche una questione di diritti: una città accessibile è una città che offre maggiori opportunità per i propri cittadini. Ne parliamo con Toti Di Dio di PUSH.**Entra nel gruppo facebook (FREE) e ricevi notizie e offerte di lavoro dalle startup in anteprima: https://www.facebook.com/groups/radiosmu/******Entra nella community di chi innova al Sud Italia, sostieni Start Me Up su> Patreon https://www.patreon.com/fabbruno> Satispay https://tag.satispay.com/radiosmue accedi a questi contenuti esclusivi > http://bit.ly/commtelsmu!****Lo hanno già fatto:- Thamara;- Riccardo di https://refacturing.it- Toti di https://www.muvapp.eu- Giacomo di https://strettoincarena.it- Francesco di https://francesco-rigoni.com/- Mattia di http://unevent.co/- Angela- Daniela di http://dasminierollado.it/- Francesco di https://idibgroup.com- Luca di www.facebook.com/bigdata4you- Francesco di https://ecofactory.eu/- Alessio di https://makersvalley.net- Dino di https://www.sofialocks.com/it/Sponsor tecnico: http://www.ardeek.com/****I suoni della città che hai sentito in questo podcast sono stati registrati da klankbeeld. http://www.freesound.org/people/klankbeeld/ Mentre i brani utilizzati sonoFocus by A. A. Aalto https://freemusicarchive.org/music/A_A_Aalto/Connections/Focus You Can Use by Captive Portalhttps://freemusicarchive.org/music/Captive_Portal/Toy_Sounds_Vol_1/Captive_Portal_-_Toy_Sounds_Vol_1_-_01_You_Can_UseP Flunked Funk by Podington Bear https://freemusicarchive.org/music/Podington_Bear/Haplessly_Happy/P_Flunked_Funk****Continua a leggere su https://www.radiostartmeup.it/la-mobilita-ai-tempi-del-covid-19/
Non è un mistero dire che l’uno maggio 2020 sia stato particolare, per tutti noi. Lo è stato per via del Coronavirus che non ci ha permesso di festeggiare questa ricorrenza come solitamente facevamo. Da quando mi occupo di Start Me Up sento in maniera diversa questa festa, perché i temi chiave di Start Me Up sono profondamente legati al lavoro e ai lavoratori. Ho sempre visto con molta curiosità il Concerto del Primo maggio Libero e Pensante di Taranto e negli ultimi anni mi sono detto che ne avrei dovuto parlare in questo podcast. Questo è l’anno, proprio quando il concerto non c’è stato. Ma non è un problema perché ascoltando il podcast, scoprirai che la musica del Primo maggio Libero e Pensante di Taranto è solo il contenitore. Un pretesto per parlare di lavoro, salute e diritti. Aspetti con cui chi decide di vivere e lavorare al Sud Italia deve fare i conti. Ne parlo con Gianni Raimondi, membro del Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti.**Entra nel gruppo facebook (FREE) e ricevi notizie e offerte di lavoro dalle startup in anteprima: https://www.facebook.com/groups/radiosmu/******Entra nella community di chi innova al Sud Italia, sostieni Start Me Up su> Patreon https://www.patreon.com/fabbruno> Satispay https://tag.satispay.com/radiosmue accedi a questi contenuti esclusivi > http://bit.ly/commtelsmu!****Lo hanno già fatto:- Thamara;- Riccardo di https://refacturing.it- Toti di https://www.muvapp.eu- Giacomo di https://strettoincarena.it- Francesco di https://francesco-rigoni.com/- Mattia di http://unevent.co/- Angela- Daniela di http://dasminierollado.it/- Francesco di https://idibgroup.com- Luca di www.facebook.com/bigdata4you- Francesco di https://ecofactory.eu/- Alessio di https://makersvalley.net- Dino di https://www.sofialocks.com/it/Sponsor tecnico: http://www.ardeek.com/****Continua a leggere su https://www.radiostartmeup.it/la-musica-parlare-lavoro-salute-primo-maggio-libero-pensante/
Non è un mistero che il mercato dei videogiochi abbia vissuto fin qui un momento d’oro. Da quello che c’è dato sapere l’impatto che il coronavirus e la quarantena hanno avuto su questo settore non lo ha scalfito, anzi. Facendo leva sulle proprie peculiarità, il mercato dei videogiochi ha risposto alla grande e chissà, molto probabilmente ne uscirà più forte di prima. Il podcast mi dà inoltre la possibilità di capire meglio i meccanismi di un mercato che conosco davvero poco. Per questo motivo mi faccio aiutare da Samuele Sciacca, programmatore, insegnante e divulgatore di videogiochi e insieme leggeremo il dossier curato dall’analista e investitore Matthew Ball, un'autorità nel campo dell’entertaiment. **Entra nel gruppo facebook (FREE) e ricevi notizie e offerte di lavoro dalle startup in anteprima: https://www.facebook.com/groups/radiosmu/******Entra nella community di chi innova al Sud Italia, sostieni Start Me Up su> Patreon https://www.patreon.com/fabbruno> Satispay https://tag.satispay.com/radiosmue accedi a questi contenuti esclusivi > http://bit.ly/commtelsmu!****Lo hanno già fatto:- Thamara;- Riccardo di https://refacturing.it- Toti di https://www.muvapp.eu- Giacomo di https://strettoincarena.it- Francesco di https://francesco-rigoni.com/- Mattia di http://unevent.co/- Angela- Daniela di http://dasminierollado.it/- Francesco di https://idibgroup.com- Luca di www.facebook.com/bigdata4you- Francesco di https://ecofactory.eu/- Alessio di https://makersvalley.net- Dino di https://www.sofialocks.com/it/Sponsor tecnico: http://www.ardeek.com/****Continua a leggere su https://www.radiostartmeup.it/videogiochi-coronavirus-mercato-sciacca-videogame/
Lo scorso 14 aprile per effetto del Decreto promosso dal Governo Conte sarebbe dovuta avvenire la riapertura delle librerie in tutta Italia. Diciamo sarebbe perché in realtà questo provvedimento ha suscitato non poche perplessità, proprio tra chi una libreria ce l’ha e la gestisce. In questo podcast abbiamo cercato di capire come la riapertura delle librerie celi in realtà un malcontento sopito da tempo da parte della categoria dei librai che comunque in questo periodo hanno dato prova di una forte forza d’animo e di resistenza. Ci siamo affidati alle voci di tre protagonisti di questo mondo che - ognuno con il proprio ruolo - ha affrontato il lockdown in modo diverso. Maria Carmela Sciacca della libreria vicolo stretto e Legatoria Prampolini di Catania, Venera Leto della libreria Colapesce di Messina e promotrice del progetto Allitterate e Enrico Quaglia di Ennew, agenzia che ha promosso il servizio Libri da asporto. **Entra nel gruppo facebook (FREE) e ricevi notizie e offerte di lavoro dalle startup in anteprima: https://www.facebook.com/groups/radiosmu/******Entra nella community di chi innova al Sud Italia, sostieni Start Me Up su> Patreon https://www.patreon.com/fabbruno> Satispay https://tag.satispay.com/radiosmue accedi a questi contenuti esclusivi > http://bit.ly/commtelsmu!****Lo hanno già fatto:- Thamara;- Riccardo di https://refacturing.it- Toti di https://www.muvapp.eu- Giacomo di https://strettoincarena.it- Francesco di https://francesco-rigoni.com/- Mattia di http://unevent.co/- Angela- Daniela di http://dasminierollado.it/- Francesco di https://idibgroup.com- Luca di www.facebook.com/bigdata4you- Francesco di https://ecofactory.eu/- Alessio di https://makersvalley.net- Dino di https://www.bottega52.itSponsor tecnico: http://www.ardeek.com/****Continua a leggere su https://www.radiostartmeup.it/riapertura-librerie-polemiche-speranza-librai-cultura-lockdown/
C’è un aspetto molto importante che in questi giorni di pandemia sta entrando sempre più all’interno del dibattito comune: la privacy e le libertà fondamentali che ci riguardano tutti in quanto cittadini. È un argomento spinoso visto che viene affrontato in un momento in cui la parola d’ordine è preservare quante più persone dal rischio del contagio da coronavirus. Giusto: ma a quale prezzo? Il tema è centrale soprattutto alla luce dell'utilizzo delle app di tracing che dovranno essere adottate nella cosiddetta fase due. Ne ho parlato una settimana fa circa con Ernesto Belisario, avvocato che scrive da tempo di nuove tecnologie in materia di diritto su diverse testate giornalistiche. Ernesto è anche membro della task force nominata dal Governo italiano per l’utilizzo dei dati contro il Covid-19. In questa intervista, è importante sottolinearlo, parla a titolo personale, naturalmente.**Entra nel gruppo facebook (FREE) e ricevi notizie e offerte di lavoro dalle startup in anteprima: https://www.facebook.com/groups/radiosmu/******Entra nella community di chi innova al Sud Italia, sostieni Start Me Up su> Patreon https://www.patreon.com/fabbruno> Satispay https://tag.satispay.com/radiosmue accedi a questi contenuti esclusivi > http://bit.ly/commtelsmu!****Lo hanno già fatto:- Thamara;- Riccardo di https://refacturing.it- Toti di https://www.muvapp.eu- Giacomo di https://strettoincarena.it- Francesco di https://francesco-rigoni.com/- Mattia di http://unevent.co/- Angela- Daniela di http://dasminierollado.it/- Francesco di https://idibgroup.com- Luca di www.facebook.com/bigdata4you- Francesco di https://ecofactory.eu/- Alessio di https://makersvalley.netSponsor tecnico: http://www.ardeek.com/****Continua a leggere su https://www.radiostartmeup.it/privacy-salute-democrazia-possiamo-contrapporre-temi-tracing-covid19/
Sono poche le persone con cui puoi parlare di come gestire un team al meglio o discutere su ciò che fa la differenza in una vendita. Se poi vuoi chiedere loro anche in che modo è possibile misurare l’impatto della propria impresa sul territorio e avere anche qualche consiglio su quale sia il metodo migliore per scegliere un corso che ti permetta di fare la differenza dal punto di vista aziendale, il campo si restringe ulteriormente. Chi si occupa di tutto ciò da più di dieci anni è Marco Imperato, l’ospite di questo podcast che dopo aver chiuso l’esperienza di Mosaicoon sta portando avanti alcuni progetti nel campo della formazione aziendale. **Entra nel gruppo facebook (FREE) e ricevi notizie e offerte di lavoro dalle startup in anteprima: https://www.facebook.com/groups/radiosmu/******Entra nella community di chi innova al Sud Italia, sostieni Start Me Up su> Patreon https://www.patreon.com/fabbruno> Satispay https://tag.satispay.com/radiosmue accedi a questi contenuti esclusivi > http://bit.ly/commtelsmu!****Lo hanno già fatto:- Thamara;- Riccardo di https://refacturing.it- Toti di https://www.muvapp.eu- Giacomo di https://strettoincarena.it- Francesco di https://francesco-rigoni.com/- Mattia di http://unevent.co/- Angela- Daniela di http://dasminierollado.it/- Francesco di https://idibgroup.com- Luca di www.facebook.com/bigdata4you- Francesco di https://ecofactory.eu/- Alessio di https://makersvalley.netSponsor tecnico: http://www.ardeek.com/****Continua a leggere su https://www.radiostartmeup.it/vuoi-gestire-un-team-al-meglio-e-incrementare-le-vendite-fissa-gli-obiettivi/
La campagna #iorestoacasa che nelle ultime settimane ha fatto da padrona nei flussi di comunicazione dei vari mezzi fuori e dentro internet ha messo in secondo piano aspetti che non sono poi così marginali e straordinari. Una di queste è la violenza sulle donne, un fenomeno che si presenta proprio dentro le mura domestiche. In questo podcast cercheremo di capire meglio l’entità del fenomeno e quali sono le soluzioni che arrivano dal mondo della tecnologia e dell’innovazione. Per farlo mi sono fatto aiutare da Maria Andaloro, ideatrice della campagna “Posto Occupato”. Grazie a lei riusciamo a comprendere più a fondo questo fenomeno e i rischi che un periodo così particolare può portare.Ma non ci fermiamo ai problemi, per fortuna il mondo dell’innovazione non resta a guardare e propone una soluzione. Come l’app Mytutela che permette al proprio smartphone di registrare le tracce di un rapporto violento. Con noi uno dei suoi ideatori: Marco Calonzi.**Entra nel gruppo facebook (FREE) e ricevi notizie e offerte di lavoro dalle startup in anteprima: https://www.facebook.com/groups/radiosmu/******Entra nella community di chi innova al Sud Italia, sostieni Start Me Up su> Patreon https://www.patreon.com/fabbruno> Satispay https://tag.satispay.com/radiosmue accedi a questi contenuti esclusivi> http://bit.ly/commtelsmu!****Lo hanno già fatto:- Thamara;- Riccardo di https://refacturing.it- Toti di https://www.muvapp.eu- Giacomo di https://strettoincarena.it- Francesco di https://francesco-rigoni.com/- Mattia di http://unevent.co/- Angela- Daniela di http://dasminierollado.it/- Francesco di https://idibgroup.com- Luca di www.facebook.com/bigdata4you- Francesco di https://ecofactory.eu/- Alessio di https://makersvalley.netSponsor tecnico: http://www.ardeek.com/****Continua a leggere su https://www.radiostartmeup.it/iorestoacasa-un-incubo-la-violenza-sulle-donne/
La storia di Makers Valley sembra uscita da un manuale per chi vuole fare impresa. C’è la nicchia di mercato che ha bisogno di innovare, c’è un’innovazione che rappresenta un vantaggio per tutti gli attori coinvolti, c’è un team motivato con le giuste competenze. Lo stesso si può dire della storia che ha portato questa piattaforma a mettere in contatto circa duecento artigiani italiani con più di settemila contatti tra negozi e creativi in tutto il mondo. Dall’intuizione di Tiffany Chimal che ha permesso al resto del team di individuare una reale esigenza di mercato, all’applicazione rapida e portata avanti con la giusta dose di creatività, spavalderia e competenza da parte di tutto il team. Sono tutti elementi che hanno permesso a Makers Valley di guadagnarsi la fiducia degli artigiani campani e dei negozianti e designer americani. Lo racconta in questo podcast Alessio Iadicicco che insieme a Tiffany Chimal e a Babajide Okusanya nel 2016 a New York ha fondato Makers Valley.**Entra nel gruppo facebook (FREE) e ricevi notizie e offerte di lavoro dalle startup in anteprima: https://www.facebook.com/groups/radiosmu/******Entra nella community di chi innova al Sud Italia, sostieni Start Me Up su> Patreon https://www.patreon.com/fabbruno> Satispay https://tag.satispay.com/radiosmue accedi a questi contenuti esclusivi> http://bit.ly/commtelsmu!****Lo hanno già fatto:- Thamara;- Riccardo di https://refacturing.it- Toti di https://www.muvapp.eu- Giacomo di https://strettoincarena.it- Francesco di https://francesco-rigoni.com/- Mattia di http://unevent.co/- Angela- Daniela di http://dasminierollado.it/- Francesco di https://idibgroup.com- Luca di www.facebook.com/bigdata4you- Francesco di https://ecofactory.eu/Sponsor tecnico: http://www.ardeek.com/****Continua a leggere su https://www.radiostartmeup.it/artigiani-creativi-trovano-makers-valley-storia-startup-manuale/
Lo scorso 10 marzo Luca Naso ha annunciato la sospensione di Correre ai confini. Le restrizioni del Governo dovute alla diffusione del Coronavirus non hanno infatti permesso a Luca di raggiungere il suo obiettivo, quello cioè di percorrere l’intero bordo dell’Italia di corsa. Noi abbiamo seguito la sua avventura dall’inizio e nei nostri piani avremmo voluto festeggiare con lui il giorno 100 dell’impresa. In questo podcast ripercorriamo questi due mesi e mezzo circa di corsa attraverso le parole di Luca e alcuni audio estratti dai suoi video. In attesa di rivederlo sulle strade del bordo di Italia.**Entra nel gruppo facebook (FREE) e ricevi notizie e offerte di lavoro dalle startup in anteprima: https://www.facebook.com/groups/radiosmu/******Entra nella community di chi innova al Sud Italia, sostieni Start Me Up su> Patreon https://www.patreon.com/fabbruno> Satispay https://tag.satispay.com/radiosmue accedi a questi contenuti esclusivi> http://bit.ly/commtelsmu!****Lo hanno già fatto:- Thamara;- Riccardo di https://refacturing.it- Toti di https://www.muvapp.eu- Giacomo di https://strettoincarena.it- Francesco di https://francesco-rigoni.com/- Mattia di http://unevent.co/- Angela- Daniela di http://dasminierollado.it/- Francesco di https://idibgroup.com- Luca di www.facebook.com/bigdata4you- Francesco di https://ecofactory.eu/Sponsor tecnico: http://www.ardeek.com/****I brani usati in questo podcast- Blind Love Dub by Jeris (c) copyright 2017 Licensed under a Creative Commons Attribution (3.0) license. http://dig.ccmixter.org/files/VJ_Memes/55416 Ft: Kara Square (mindmapthat)- Love Jones by @nop (c) copyright 2015 Licensed under a Creative Commons Attribution license. http://dig.ccmixter.org/files/Lancefield/50789 - Moonrise by Chad Crouchhttps://freemusicarchive.org/music/Chad_Crouch/Arps***Continua a leggere su https://www.radiostartmeup.it/correreaiconfini-luca-naso-ferma-coronavirus-arrivederci/
Questo è il primo podcast che viene pubblicato all'indomani del decreto del Governo che ha di fatto obbligato tutti gli italiani a rimanere a casa. La misura si è resa necessaria in quanto unico modo per contenere la diffusione del Coronavirus e contrastare così l'avanzamento dell'epidemia Covid19.Non posso non ammettere che sto accusando questo clima e questo podcast anomalo ne è la prova. Un podcast anomalo nella struttura che parte dalla definizione di smart working e che racconta come alcune startup e progetti amici di Start Me Up stanno affrontando questi giorni di quarantena. Dico alcune perché la scelta è stata guidata dalla confidenza che io ho con ognuno di loro e soprattutto dalla loro disponibilità visto che sono giorni davvero impegnativi per ciascuno di noi.**Entra nel gruppo facebook (FREE) e ricevi notizie e offerte di lavoro dalle startup in anteprima: https://www.facebook.com/groups/radiosmu/******Entra nella community di chi innova al Sud Italia, sostieni Start Me Up su> Patreon https://www.patreon.com/fabbruno> Satispay https://tag.satispay.com/radiosmue accedi a questi contenuti esclusivi> http://bit.ly/commtelsmu!****Lo hanno già fatto:- Thamara;- Riccardo di https://refacturing.it- Toti di https://www.muvapp.eu- Giacomo di https://strettoincarena.it- Francesco di https://francesco-rigoni.com/- Mattia di http://unevent.co/- Angela- Daniela di http://dasminierollado.it/- Francesco di https://idibgroup.com- Luca di www.facebook.com/bigdata4you- Francesco di https://ecofactory.eu/Sponsor tecnico: http://www.ardeek.com/Continua a leggere su http://www.radiostartmeup.it/trasparenza-responsabilita-fiducia-affrontare-quarantena-coronavirus-covid19/
loading
Comments 
Download from Google Play
Download from App Store