DiscoverCoaching Time con Giovanna Giuffredi
Coaching Time con Giovanna Giuffredi
Claim Ownership

Coaching Time con Giovanna Giuffredi

Author: Giovanna Giuffredi

Subscribed: 0Played: 18
Share

Description

Coaching Time, un appuntamento per cogliere spunti, idee e stimoli per riflettere. Con Giovanna Giuffredi, psicologa, Master Coach ICF, giornalista e Direttore editoriale dell’omonimo giornale online. In ogni puntata non avrai ricette, consigli o risposte, ma solo opinioni e buone domande, le risposte sono le tue. Uno spazio arricchito da coaching interview con ospiti a sorpresa. E ricorda, “La vita che vuoi è la sola che avrai” (Giovanna Giuffredi)
35 Episodes
Reverse
Cosa vi viene in mente quando si dice essenza? Un profumo? Il senso di un messaggio? La natura di una relazione? L’essenza è il cuore, il nucleo unico, autentico, l’intenzione che desidera espandersi, comunicare, entrare in contatto. E ci riguarda molto da vicino, in noi c’è un elemento essenziale alla base del senso della nostra vita. Lo sanno bene le persone che lo colgono, lo ascoltano, lo seguono, se ne fanno condurre verso la propria realizzazione.
Che cosa accade quando vediamo qualcuno che fa qualcosa meglio di noi e vorremmo ottenere quei risultati che non sono alla nostra portata? Ci piacerebbe essere al suo posto, sentiamo un senso di insoddisfazione, di frustrazione. Perché lui si e noi no?
Giovanna Giuffredi intervista Vartan Manoukian. Secondo di 10 fratelli, una storia professionale ricca di cambiamenti, centrata sulle persone. Dalla direzione di una residenza universitaria alla Direzione del personale di McDonald’s Italia. Successivamente direttore Generale in realtà no Profit e Associazioni di Categoria fino a diventare Amministratore Delegato di un’azienda familiare. Attualmente consulente direzionale di aziende familiari e membro di 5 Consigli di Amministrazione. "Credeteli migliori e saranno migliori", Vartan Manoukian ha fatto di queste parole il focus del suo lavoro portando valore alle persone, e sapendo imparare dalle persone che ha affiancato e da ogni esperienza che ha vissuto.
Molti manager considerano il colloquio di feedback un momento critico, per paura di ferire o di ricevere contestazioni. E’ possibile esprimere un dissenso senza necessariamente ferire o creare un conflitto? Quale corda smuove una critica quando la riceviamo? E’ sempre un momento delicato esprimere a una persona un parere anche se migliorativo. Il podcast sottolinea alcuni passaggi e accortezze, che rendono il momento del confronto utile e costruttivo.
Come lavora il Coach? In che modo lavora? Cosa accade in una sessione? Cosa non dovrebbe accadere? Sono tante le domande che pone un potenziale cliente o una persona che vuole diventare un Coach professionista. Ci sono tanti tipi di Coach e ci sono approcci anche molto diversi tra loro. Questo podcast tenta in sintesi di dare risposta alle più diffuse curiosità, con particolare riferimento alle linee guida e agli standard professionali di ICF (International Coaching Federation)
Una testimonianza di un processo evolutivo di chi ha sempre privilegiato la cura del benessere aziendale, mettendo al centro le persone. Impegno, passione ed energia sono le tre le parole chiave che hanno sempre guidato i passi di Matteo Meledandri. La sua carriera professionale Inizia in consulenza, fino a divenire Amministratore Delegato di società di servizi bancari ed esattoriali. Successivamente in ambito bancario assume ruoli di Responsabile Marketing Privati prima e Responsabile Sviluppo Organizzativo poi. Dal 2001 ricopre ruoli di Responsabile in ambito HR presso diverse società del Gruppo UBI Banca. Nel 2012 diventa Direttore di UBI Academy, la Corporate University del Gruppo UBI che ha l’obiettivo di garantire un’offerta formativa di qualità per rafforzare e sviluppare le competenze di tutto il Personale del Gruppo. Oggi è a capo della Reskilling factory, una struttura innovativa di UBI Banca. Nel 2020 Matteo acquisisce la Credenziale ACC dall’International Coach Federation e crea con altri colleghi del Master frequentato, il gruppo dei Coach Camelot. Ascoltiamo il motivo per cui un Responsabile di un’area innovativa di una grande Banca, si avvicina al Coaching, lo sperimenta come Coach e scopriamo l’impatto nella sua vita privata e professionale.
Intervista ad Andrea Pagnini. Camminatore estremo, Performance trainer, Mental Coach ICF, Massofisioterapista, Docente di Tecniche di massaggio e massaggio sportivo e pittore. Andrea è una persona sorprendente, nel senso etimologico della parola. Stupisce per la sua imprevedibilità, è fuori dell’ordinario e fa imprese eccezionali. Quando l’ho conosciuto ho colto lo spessore della sua persona, il valore che assegna alla crescita e alla condivisione delle esperienze, il suo atteggiamento è di chi “sa di non sapere”, di socratica memoria. In un’aula di persone affamate di coaching, con garbo si è raccontato, è emerso lo sportivo in grado di portare a termine grandi imprese. Da discente donava pillole di saggezza umana e professionale e poi, divenuto Coach professionista, l’ho ascoltato come relatore nella Conferenza di ICF Italia 2016. So che ci sorprenderà ancora.
Quali sono i meccanismi che facilitano la capacità decisionale? Come aiutare i giovani a prendere consapevolezza di sé e facilitare un progetto di vita in linea con quanto sentono di essere, senza creare interferenze? Questo podcast offre spunti di riflessione e tracce pratiche da sperimentare.
Perché è così facile venire fraintesi ed è ancora più facile trasformare una conversazione pacifica in un conflitto aperto, anche senza volerlo? Quali meccanismi interiori intervengono e soprattutto come diventare esperti di comunicazione efficace? Basta allenarsi.
Come ascoltare tra le righe, al di là delle parole. Come cogliere gli elementi essenziali e favorire salti di consapevolezza nell'interlocutore.
Come gestire un messaggio paradossale con una tecnica assertiva.
Esplora in quale fase del tuo ciclo evolutivo ti trovi.
Trasformare segnali critici in spinte realizzative.
Intervista a Vittorio Quagliotti, Amministratore Delegato di una multinazionale in campo sanitario. Una storia ricca di esperienze professionali, dagli esordi fino ai gradini più alti della carriera aziendale, attraverso i diversi continenti.Una testimonianza di chi ha vissuto, comprato, utilizzato e realizzato il Coaching in tutte le sue dimensioni. Da coachee nelle diverse fasi della sua carriera, ha poi inserito programmi di Coaching per i manager nelle sue aziende, fino a diventare un Coach professionista.Dal Marketing, alla Vendita, alla gestione di aziende, al Coaching ai progetti di Cultural Transition. E' una dimostrazione concreta di come i noti puntini di cui parlava Steve Jobs, magicamente si collegano e anche in una fase di maturità professionale, aprono nuovi e sfidanti scenari.Una storia di passione per la crescita, per “l’arricchimento consapevole”, sostenuta da curiosità e sete di conoscenza per salire i gradini della consapevolezza di sé e di ciò che ha senso e significato nella propria vita. “C’è una grande differenza tra il dichiarare mi piacerebbe andare in bicicletta, voglio andare in bicicletta, e sono consapevole del significato di andare in bicicletta, e poi iniziare a pedalare” (Vittorio Quagliotti).
Stanare le interferenze interiori per ottenere i risultati che contano. Valore aggiunto di un percorso di coaching.
Come uscire da una impasse dovuta a un cambio di ruolo, guadagnare in credibilità e rinforzare la leadership.
Come superare uno scoglio mentale con un salto di paradigma. Dalla resistenza al desiderio di concretizzare.
Semplici passaggi per passare dall'intenzione all'azione, dedicati ai più giovani
Capita sempre più spesso che le aziende propongano percorsi di coaching ai manager. Cosa accade quando gli obiettivi tra loro non coincidono?
Come portare un team potenzialmente conflittuale verso risultati condivisi. Il lavoro del Team Coach
loading
Comments 
Download from Google Play
Download from App Store