DiscoverIl Dono della Divina Volontà
Il Dono della Divina Volontà
Claim Ownership

Il Dono della Divina Volontà

Author: Don Leonardo Maria Pompei

Subscribed: 0Played: 5
Share

Description

Ciclo di catechesi sistematiche tenute da Don Leonardo Maria Pompei sul "dono della Divina Volontà", così come rivelato dal Signore alla sua serva Luisa Piccarreta. Utile per cominciare a comprendere la grandezza di questo dono e come muovere i primi passi per cominciare a vivere in esso (anni 2017-2020)
51 Episodes
Reverse
Il Fiat Divino volle che tutte le creature fossero concepite in Maria e Lei in noi, in modo che Ella, per la potenza generativa e bilocativa del Fiat Supremo, fosse per ciascuno una vera Mamma del tutto sua, personale. Grandezze indicibili e vette sublimi della santità della Madonna. In Essa si trova tutto ciò che è necessario per farsi santi e, soprattutto, per etrare nel regno del Fiat Divino. La grande nota dolente dell'ingratitudine delle creature. Volume 34, 20 Dicembre 1936. Radio Buon Consiglio, Spazio Giovane, Martedì 26 Giugno 2018, ciclo di catechesi "Il dono della Divina Volontà", cinquantaduesima ed ultima puntata
La Divina Volontà è un Dono immenso, anzi il Dono più grande che Dio può e vuole fare alla creatura. Ma per ricevrlo occorre avere le debite disposizioni, perché Dio non lo dà a chi lo sprecherebbe oppure non lo stima abbastanza. Dio deve prima vedere che l'anima fa in tutto la Sua volontà e non la propria, che si impegna nel compiere gli atti e che lo chiede con insistenza, impegnandosi a conoscerlo e desiderandolo con tutto se stesso. Vivere nel Volere Supremo è vivere la vita divina. Volume 18, 25 Dicembre 1925. Radio Buon Consiglio, Spazio Giovane, Martedì 19 Giugno 2018, ciclo di catechesi "Il dono della Divina Volontà", cinquantunesima puntata
La Divina Volontà è un atto unico, immenso ed eterno (il "Fiat" supremo) che contiene insieme tutta la Creazione, la Redenzione e la Santificazione. Vivere nella Divina Volontà significa possedere questo atto unico e partecipare di tutte le sue opere. E' il prodigio dei prodigi, l'incanto di Dio e di tutto il cielo. In esso non esiste né passato né futuro, ma è un punto che mai si sposta, ossia l'Eternità senza successione di atti. Volume 18, 24 Ottobre 1925. Radio Buon Consiglio, Spazio Giovane, Martedì 12 Giugno 2018, ciclo di catechesi "Il dono della Divina Volontà", cinquantesima puntata
Ricostruire la vita rifacendo tutti gli atti nella Divina Volontà. Riepilogo delle puntate precedenti. Rifare gli atti nella Divina Volontà: esemplificazione di tutti i possibili atti compiuti (volontari e involontari, consci e inconsci, sacri o profani) da rifare nella Divina Volontà. Radio Buon Consiglio, Spazio Giovane, Martedì 5 Giugno 2018, ciclo di catechesi "Il dono della Divina Volontà", quarantanovesima puntata
Ricostruire la vita rifacendo tutti gli atti nella Divina Volontà. Riepilogo della puntata precedente. Libro di Cielo, Volume 33, 18 Dicembre 1933 (lettura e commento della seconda parte). I disordini e gli scompigli che produsse la volontà umana e le sue orrende conseguenze nella vita della persona. Rifare gli atti nella Divina Volontà: dal concepimento fino ai primi sguardi. Radio Buon Consiglio, Spazio Giovane, Martedì 29 Maggio 2018, ciclo di catechesi "Il dono della Divina Volontà", quarantottesima puntata
La vita della creatura si può ricostruire rifacendo tutti gli atti nella Divina Volontà. Premesse per la comprensione di questo divino esercizio. La confessione come unico rimedio per la remissione dei peccati e la riparazione come atto dovuto e necessario per ripararne le conseguenze. Come fummo creati in Dio e come, nella nostra creazione, furono anche da Dio creati, nella Divina Volontà, tutti i nostri atti: Libro di Cielo, Volume 33, 18 Dicembre 1933 (lettura e commento della prima parte). Radio Buon Consiglio, Spazio Giovane, Martedì 22 Maggio 2018, ciclo di catechesi "Il dono della Divina Volontà", quarantasettesima puntata
Importanza del comprendere bene cosa la Divina Volontà "non è". Elenco delle 10 cose che essa certamente non è e approfondimento degli ultimi cinque: 6. Non è “quietismo”; 7. Non è “gnosticismo”; 8. Non legittima nessuna presa di distanza dai mezzi di santificazione comuni; 9. Non è vero che sia incomprensibile o impossibile da praticarsi; 10. Non è un “niente di nuovo sotto il sole”. Anche se è radicalmente fondata sulla Sacra Scrittura, la Tradizione e il Magistero rappresenta tuttavia un reale passo in avanti in ordine alla conoscenza e al compimento del disegno salvifico integrale sull’umanità e sulla storia. Radio Buon Consiglio, Spazio Giovane, Martedì 15 Maggio 2018, ciclo di catechesi "Il dono della Divina Volontà", quarantaseiesima puntata
Importanza del comprendere bene cosa la Divina Volontà "non è". Elenco delle 10 cose che essa certamente non è e approfondimento dei primi cinque: 1. Non è una spiritualità tra le tante; 2. Non è una scorciatoia per la santità; 3. Non è una soluzione “magica”; 4. Non è una spiritualità da “élite” che legittimi atteggiamenti alteri e superbi; 5. Non può per nessun motivo, mai e in nessun caso portare fuori dalla Chiesa, dalla comunione con i suoi ministri o dalla sua santa dottrina. Radio Buon Consiglio, Spazio Giovane, Martedì 8 Maggio 2018, ciclo di catechesi "Il dono della Divina Volontà", quarantacinquesima puntata
Antologia di brani scelti sulla Divina Volontà. Prodigi e portenti della vita nel Fiat supremo: la presenza reale (non mistica) di Gesù nell'anima che vive nel Divin Volere (Volume 16, 5 Novembre 1923). Gli atti fatti nel Divin Volere formano gli accidenti che imprigionano Gesù nell’anima, e vi formano la sua Vita reale. Dice Gesù: “La mia Volontà racchiude tutti i Sacramenti e gli effetti di essi… La santità del vivere nel mio Volere è una santità del tutto differente dalle altre santità… non è altro che la vita dei Beati del Cielo, che, siccome vivono nel mio Volere, in virtù di Esso ciascuno Mi ha in loro come se fossi per uno solo, vivo e vero, e non misticamente, ma realmente abitante in loro". Radio Buon Consiglio, Spazio Giovane, Martedì 1 Maggio 2018, ciclo di catechesi "Il dono della Divina Volontà", quarantaquattresima puntata
Antologia di brani scelti sulla Divina Volontà. la Chiesa risorgerà e trionferà grazie alla conoscenza e al regno della Divina Volontà (Volume 16, 10 Febbraio 1924). Gesù spiega quanto sia assolutamente importante e fondamentale, per vivere nella Divina Volontà, il perfetto abbandono. Annuncia che la Divina Volontà porterà nella Chiesa una luce immensa che causerà il suo rinnovamento, la sua risurrezione e il suo trionfo. La visione profetica del tavolo circondato da alti prelati con sopra i libri della Divina Volontà. Radio Buon Consiglio, Spazio Giovane, Martedì 24 Aprile 2018, ciclo di catechesi "Il dono della Divina Volontà", quarantatreesima puntata
Antologia di brani scelti sulla Divina Volontà. La santità individuale e quella universale del vivere nel Divin Volere (Volume 16, 20 Agosto 1923). La santità ordinaria è di tipo individuale, legata a luoghi e momenti storici ben circoscritti. La santità del vivere nel Divin Volere è univarsale e travalica i confini del tempo e dello spazio ridondando a bene generale degli uomini di tutti i luoghi e di tutti i tempi. L'esempio della beata Vergine. Una santità portentosa, ma assolutamente nascosta. Radio Buon Consiglio, Spazio Giovane, Martedì 17 Aprile 2018, ciclo di catechesi "Il dono della Divina Volontà", quarantaduesima puntata
Antologia di brani scelti sulla Divina Volontà. Il regno del "Fiat" è universale e innestato nella Chiesa, accessibile a chiunque voglia entrarvi (Volume 25, 13 Gennaio 1929) Il Regno del Fiat ha i sacerdoti della Chiesa come novelli profeti, la santa Chiesa come suo habitat naturale e l'umanità come destinataria. Importanza di crescere e progredire sempre di più nella sua corretta conoscenza. Radio Buon Consiglio, Spazio Giovane, Martedì 10 Aprile 2018, ciclo di catechesi "Il dono della Divina Volontà", quarantunesima puntata
Antologia di brani scelti sulla Divina Volontà. Il "Fiat" è tutto e fu il principio unico della vita della Madonna (Volume 8, 5 Aprile 1908) Vivere nella Divina Volontà è un nuovo potente battesimo dell’anima e più della comunione sacramentale (Vol. 9, 23 Marzo 1910). Lettura e commento dei brani e spiegazione particoleraggiata su come intendere correttamente i paragoni fatti da Gesù sulla vita nel Divin Volere e il suo rapporto con i sacramenti del Battesimo e dell'eucaristia. Radio Buon Consiglio, Spazio Giovane, Martedì 3 Aprile 2018, ciclo di catechesi "Il dono della Divina Volontà", quarantesima puntata
Antologia di brani scelti sulla Divina Volontà. La preghiera di Gesù nell'Orto degli ulivi e la Divina Volontà (Volume 16, 4 Gennaio 1924). La triplice preghiera di Gesù nel Getsemani: "Padre, non la mia la tua volontà sia fatta". Gesù spiega i significati profondi e reconditi di questa frase. La volontà umana è la causa unica di tutte le forme e i tipi di male. La Divina Volontà l'unico rimedio e antidoto. Radio Buon Consiglio, Spazio Giovane, Martedì 27 Marzo 2018, ciclo di catechesi "Il dono della Divina Volontà", trentanovesima puntata
Antologia di brani scelti sulla Divina Volontà. La differenza tra il fare la Divina Volontà e vivere nella Divina Volontà (Volume 17, 18 Settembre 1924). Chi vive nella Divina Volontà gusta fino in fondo la filiazione divina, lo status di pace e gioia imperturbabile. Chi fa la volontà divina è servo ed esegue ordini. Nella Divina Volontà le due volontà (umana e divina) si fondono, nel fare la Divina Volontà rimangono due (con la volontà umana che spesso fa resistenza e si oppone a quella divina). Radio Buon Consiglio, Spazio Giovane, Martedì 20 Marzo 2018, ciclo di catechesi "Il dono della Divina Volontà", trentottesima puntata
Antologia di brani scelti sulla Divina Volontà. La Divina Volontà è un miracolo continuato che preserva da ogni male e riordina tutto ad immagine della prima creazione (Volume 20, 22 Ottobre 1926). Il Regno del Fiat supremo è un miracolo continuato che impedisce ad ogni forma di male di poter colpire l'anima. Ogni parola e manifestazione del Fiat Supremo è il più grande miracolo che giova ad instaurare il regno della Divina Volontà. Radio Buon Consiglio, Spazio Giovane, Martedì 13 Marzo 2018, ciclo di catechesi "Il dono della Divina Volontà", trentasettesima puntata
Antologia di brani scelti sulla Divina Volontà. La Divina Volontà è l'alimento preservativo che tiene lontano ogni tipo e specie di male (Volume 20, 22 Ottobre 1926). Il Regno del Fiat supremo racchiuderà tutti i beni, i miracoli e i portenti più strepitosi e preserverà i suoi figli dalla possibilità di essere colpiti dal male e dall'orribile corruzione dopo la morte. Radio Buon Consiglio, Spazio Giovane, Martedì 6 Marzo 2018, ciclo di catechesi "Il don o della Divina Volontà", trentaseiesima puntata
Antologia di brani scelti sulla Divina Volontà. Dalla Divina Volontà usciranno grazie nuove, luce sfolgorante, portenti inauditi e mai visti (Volume 16, 24 Maggio 1924). La dottrina della Divina Volontà è acqua cristallina, sole sfolgorante, specchio tersissimo. La Divina Volontà certamente regnerà sulla terra e produrrà in essa prodigi inauditi e meraviglie portentose. Radio Buon Consiglio, Spazio Giovane, Martedì 27 Febbraio 2018, ciclo di catechesi "Il dono della Divina Volontà", trentacinquesima puntata
Antologia di brani scelti sulla Divina Volontà. Il triplice pane quotidiano invocato nel Padre Nostro: la Divina Volontà, la Santissima Eucaristia e il pane materiale (Volume 15, 2 Maggio 1923). Vivere nel Divin Volere è un cammino graduale e progressivo, che richiede volontà ferma e risoluta, costanza e perseveranza e che si distingue in cammino ordinario e dono straordinario della Divina Volontà. Radio Buon Consiglio, Spazio Giovane, Martedì 20 Febbraio 2018, ciclo di catechesi "Il dono della Divina Volontà", trentaquattresima puntata
Antologia di brani scelti sulla Divina Volontà. Chi vive nella Divina Volontà schiaccia la testa a satana ed egli non ha più nessun potere su di lui (Volume 15, 28 Aprile 1923). Vivere nel Divin volere è il compimento di tutte le santità, il dominio assoluto di se stessi, delle proprie passioni e sui propri nemici. Il diavolo è schiacciato da chi vive nella Divina Volontà e anziché nuocergli fugge lontano da lui, rintanandosi nei suoi luridi abissi. Radio Buon Consiglio, Spazio Giovane, Martedì 13 Febbraio 2018, ciclo di catechesi "Il dono della Divina Volontà", trentatreesima puntata
loading
Comments 
Download from Google Play
Download from App Store