DiscoveriAM - Red Zone Podcast
iAM - Red Zone Podcast
Claim Ownership

iAM - Red Zone Podcast

Author: Iamu comunicazione

Subscribed: 0Played: 0
Share

Description

Per sentirci più vicini, per trascorrere del tempo insieme. Per tutti quelli che hanno voglia di dire qualcosa in questo momento. Con le incursioni dei bimbi in casa. iAm è il podcast dalla zona rossa. E racconta la vita in tutta la sua bellezza.
Ideato e condotto da Sergio Conti
Musiche di Giuseppe Dato
Prodotto dalla IAMU Produzioni Multimediali
36 Episodes
Reverse
Domenico Rositano è un imprenditore e dottore commercialista, esperto in fondi comunitari. Propone la sua visione della riapertura e fa alcune previsioni su quanto (e come) le aziende potranno resistere dopo la chiusura e il lockdown. Con qualche idea.
Demetrio è uscito di casa per la prima volta dopo due mesi. Com'è stato rimettersi i jeans, le scarpe, fare due passi e vedere il tramonto sul mare. Pensieri in libertà e dopo la libertà ritrovata, ragionando sul diritto alla privacy della nuova app.
Quest'anno non ci sarà il tradizionale concerto del Primo maggio a Roma, in piazza San Giovanni. Rossana in collegamento dalla Capitale ci canta e suona dalla sua stanza in quarantena i suoi pezzi e ci spiega come ha scelto di diventare cantautrice di professione.
Vincenzo è stato chiamato dall'Università di Firenze per la discussione della tesi di laurea improvvisamente, mentre era chiuso a casa per il lockdown. Senza vestito, senza nessuno a casa, è stato proclamato dottore. Matteo si prepara alla maturità collegato da Piazza Armerina, in Sicilia.
Martina è di Fano, nelle Marche. La discussione della sua tesi di laurea da Trieste l'ha trasmessa ai parenti con una diretta Instagram: così hanno partecipato alla festa in terrazza. Davide ha scritto una canzone sulle piccole cose, dedicata ai medici impegnati contro il virus.
La storia di Carmen è quella di una donna diventata mamma per la prima volta durante il lockdown. Le paure, l'ospedale blindato, l'assenza di qualsiasi familiare a sostenerla. Eppure ce l'ha fatta e oggi si gode il piccolo Matteo col marito Marco.
Come si vive oltreoceano il lockdown, tra una festa di Jennifer Lopez e il mare della Florida. Il racconto di Daniele, imprenditore nel settore immobiliario, ex deejay famoso a Los Angeles, oggi a Miami.
Tatiana lavora a Londra come social media manager per il settore turistico, in questi giorni si gode la presenza della fauna nel suo giardino in attesa di poter tornare ai parchi. Ilaria studia in un master a Roma in traduzione cinematografica per i doppiaggi.
Elisabetta è ricercatrice a Basilea ma vive in Francia, al confine con la Svizzera. In questi giorni di quarantena ha trovato il tempo per inventare un app per dare una mano a chi ha bisogno. Antonio studia e divora libri, mentre progetta cosa farà da grande.
Marco Pizzimenti è un giovanissimo cantautore che proprio in quarantena ha fatto uscire il suo primo inedito dal titolo "Quello che manca sei tu" mentre si appresta a vivere gli esami di maturità online. Gabriele dal box doccia ha prodotto un pezzo ballabile.
Felice è un imprenditore nel settore alimentare quindi non ha fermato la sua attività con il lockdown. È tra i membri dell'associazione Attendiamoci molto attiva con gli universitari e, tra una diretta e l'altra, pensa alla riapertura per potersi sposare. Luigi ci parla di una ricetta tipica barese.
Ginevra è da sempre stata innamorata di Parigi e della Francia, ma non avrebbe mai pensato di vivere uno stage di sei mesi oltralpe chiusa in una casa. Giovanni ha finito di lavorare a Novara e non ha fatto in tempo a tornare al Sud che si è ritrovato stretto nel lockdown.
Come se l'è cavata il primo cittadino di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, alle prese con i figli e la cucina durante il lockdown? Il sindaco ci racconta le scuse più divertenti dei concittadini beccati fuori casa e la prima cosa che farà quando tornerà alla normalità.
Giulia ha approfittato del lockdown per vedere tutta la serie di Harry Potter per la prima volta, da grande. Massimiliano è macchinista e in questi giorni si gode il sole a Verona in attesa di poter tornare in montagna o al mare, con o senza treno.
Damiano è siciliano di Catania e si trova in Spagna per lavoro, chiuso in casa e in attesa di poter riabbracciare i propri cari. Rosa è una maestra della scuola d'infanzia e spiega come affrontare il nervosismo dei bambini per la quarantena.
Per Valentina è stata una pasquetta davvero insolita e in solitudine, alle prese con il cibo e con le serie tv in una lunga maratona televisiva. Matteo, dopo tre giorni di lotte con la figlia piccola, è tornato a lavoro e ci fa ascoltare un brano da lui composto: si chiama "Dark station".
Aurelio vive con la moglie e i sedici figli una quarantena "affollata" in casa. Tra i computer da organizzare per le lezioni online e la spesa da fare uscendo il meno possibile, è felice perché vivrà una Pasqua molto speciale con la famiglia.
Domenico è un docente all'Università di Reggio Calabria e spiega le opportunità che offre questa crisi senza precedenti, con le risorse da mettere in campo, giovani e meno giovani. Francesca a Terni vive la quarantena con la voglia di un concerto punk.
Franco con la sua Accademia musicale di canto moderno ha radunato 70 allievi sparsi nel mondo per cantare il pezzo "Italia" di Mino Reitano in coro virtuale, con l'arrangiamento di Antonio. Pietro è un docente di disegno al liceo e ha disegnato la speranza di una sua alunna.
Tonia da quando si è trasferita in Belgio, a Bruxelles, ha visto pochissimo della città a causa del lockdown. Racconta l'esperienza in Libano che le ha cambiato la vita. Gabriele ha una passione per la musica e suona al piano un pezzo di Cesare Cremonini.
loading
Comments 
Download from Google Play
Download from App Store