DiscoverDIGITAL LIFE - Marketing & Digital
DIGITAL LIFE - Marketing & Digital
Claim Ownership

DIGITAL LIFE - Marketing & Digital

Author: Fabrizio Costantini

Subscribed: 1Played: 0
Share

Description

DIGITAL LIFE - Marketing, Digital Marketing & More
Il podcast per gli esploratori del digital marketing, del marketing ed in generale di tutto il nuovo mondo digitale!
Il digitale può renderci liberi! Come sfruttare le nuove tecnologie e non essere sfruttati.
MORE: in questo podcast si parla anche di storie, di peak performance, di creatività, di miglioramento e di come provare ad “hackerare il nostro cervello” per migliorare la qualità della nostra vita.
18 Episodes
Reverse
La televisione si sta trasformando, cambiano l'esperienza e evolvono le tecnologie.La televisione si frammenta in n screen tra questi ci sarà sempre un grande schermo casalingo.Vediamo le evoluzioni in corso di comportamento e tecnologiche.
Scopriamo Keen il nuovo Social Networks basato sui contenuti e l'intelligenza artificiale lanciato da Google: come è nato e le sue funzionalità principali.Le tre categorie di social: puri, di contenuti e verticali.Link: https://staykeen.com/WeApp Keen: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.area120.keen&hl=en_US
In questo episodio vediamo alcune novità relative a 3 importanti social networks: Linkedin, Twitter e Facebook. Scopriamo cosa stanno sperimentando e come tali novità impatteranno il mercato.
Continuiamo a parlare di Trust e degli altri 6 fattori utili a costruire una relazione di fiducia: trasparenza, mantenimento delle promesse, coerenza, dare prima di chiedere, esserci nel momento del bisogno, dare il controllo. Trovi la sintesi di questo podcast e del precedente in questo articolo: https://www.fabriziocostantini.it/marketing/fiducia.php
Perchè la costruzione di un rapporto di fiducia oggi è fondamentale? Come costruire la fiducia?Primi 3 suggerimenti di 9 su come aumentare il nostro trust.
In questa puntata vediamo come aumentare il passaparola (WOM) positivo dei nostri prodotti e servizi e ridurre quello negativo.Alla base c’è il valore del prodotto e servizio e la capacità di creare un’esperienza memorabile, unica e che valga la pena condividere. Se siamo bravi a tracciare, monitorare ed analizzare possiamo ridurre l’impatto dei detrattori e far diventare ambasciatori i passivi e i promotori.
Dopo l'acquisto del prodotto il cliente entra nella fase dell'adoption, retention e advocacy. Vediamo i 4 momenti della verità nell'esperienza cliente e come misurare il potenziale di advocacy con il net promoter score.
Analizziamo la fase del post acquisto del Customer Journey. Cosa succede dopo l'acquisto? Come cambia in un mondo digitale il fenomeno del passaparola (WOM)? Il consumatore è diventato a tutti gli effetti un media e la sua comunicazione va va considerata in termini di reach, frequenza e impatto. Attenzione al fenomeno dell'asimmetria positivo-negativo.
Analizziamo i principali canali owned, paid, earned e rented. Come utilizzarli all'interno della strategia di marketing.Qui per visualizzare la mappa: https://bit.ly/2SNGNDWPer il decimo podcast un piccolo aiutino a migliorarlo/migliorarmi, se hai voglia ecco il form per dare un feedback e suggerire argomenti di interesse: https://www.fabriziocostantini.it/podcast/feedback.php
Il motore di ricerca ha un ruolo fondamentale nell'ecosistema digitale. Google è il dominatore incontrastato ma nuove sfide si presentano all'orizzonte: l'indicizzazione dei contenuti video e audio e la ricerca vocale. In tale scenario il motore si trasformerà da broker a content provider? Google vuole superare la sindrome da abbandono? Come mantenere l'equilibrio tra valore all'utilizzatore, ricavi e content producer? Non diamo nulla di scontato tutto può cambiare in un attimo!
L'analisi è una componente importante del marketing, possiamo fare analisi interne ed esterne, quantitative e qualitative ma è importante oggi essere capaci di osservare i segnali deboli della società, come cambiano comportamenti, abitudini e stili di vita. Se vogliamo migliorare un prodotto/servizio o la UX chiediamo al cliente ma se vogliamo creare qualcosa di nuovo non occorrono le domande ma dobbiamo essere bravi noi a fare una proposta al mercato grazie all'osservazione di cui sopra.
L'accesso ad Internet da mobile è il presente ed il futuro ma lo sarà anche l'uso delle App?Quali potrebbero essere le prospettive future e perchè è importante un cambiamento.
Il marketing incidentale per dominare il mercato.La grammatica del video, il video come strumento efficace ma anche efficiente (strumenti). Lo smartphone morirà?Durante l’intervista sono citate delle slide con dati, schemi e video, puoi trovare tali contenuti su questa pagina: https://www.fabriziocostantini.it/digital/video-marketing.php
Come usare il video per aumentare la conversion. I tre step per portare all'azione: emozinare, informare e rassicurare. Come usare l'effetto "sbirciatina” per rassicurare durante il flusso di acquisto online.Esempi concreti di applicazione.Durante l’intervista sono citate delle slide con dati, schemi e video, puoi trovare tali contenuti su questa pagina: https://www.fabriziocostantini.it/digital/video-marketing.php
Nel precedente episodio abbiamo parlato di come intrattenere ed ottenere awareness ora invece vediamo altri esempi sull’uso del video per aiutare, emozionare (mente e cuore) e informare. Come usare la storia per tirare fuori la componente emozionale del brand e creare una sana tensione emotiva. Durante l’intervista sono citate delle slide con dati, schemi e video, puoi trovare tali contenuti su questa pagina: https://www.fabriziocostantini.it/digital/video-marketing.php
Nel terzo episodio dedicato al content mktg video vediamo un po' di esempi concreti con diversi obiettivi:•intrattenere•informare•Emozionare ed ispirare•Aiutare ed educareLe 3 categorie di contenuti di youtube: Help, Hub, Hero.Vediamo un primo esempio su come usare il video per intrattenere e guadagnare awareness del brand e del prodotto. Durante l’intervista sono citate delle slide con dati, schemi e video, puoi trovare tali contenuti su questa pagina: https://www.fabriziocostantini.it/digital/video-marketing.php
Dopo aver visto nel primo episodio un po' di dati sul consumo e sul ruolo del video proseguiamo con la costruzione della strategia di content marketing partendo dal buying cycle del cliente e dalla matrice target, contesto, contenuto. Inoltre:•Problema dell'attenzione•Come cambiano i bisogni, come aumenta l'esigenza di partecipazione e le persone diventano dei media •L'Informazione circola più veloce e non è più asimmetrica •Il fattore critico di successo è il trust Il marketing moderno si sposta sempre più su un modello delle 3C (content, community, commerce) in cui il contenuto arriva prima del prodotto. Con esso polarizzo l’audience e creo la community e solo alla fine vendo ciò che quest’ultima mi chiede. Il lavoro sul contenuto richiede costanza, dedizione e pazienza non è uno sprint ma una maratona.Il video marketing va visto all’interno di una strategia di content marketing.Durante l’intervista sono citate delle slide con dati, schemi e video, puoi trovare tali contenuti su questa pagina: https://www.fabriziocostantini.it/digital/video-marketing.php
Nel primo episodio fino al sesto parliamo di Video Marketing: come utilizzare tale strumento nella strategia di content marketing?Gli episodi sono tratti dall’intervista al “Il mese del marketing”, il format ideato da Marco Montemagno.Nell’episodio 1 analizziamo i dati quantitativi e qualitativi sul consumo del video e perché esso diventa fondamentale per le strategie future.Durante l’intervista sono citate delle slide con dati, schemi e video, puoi trovare tali contenuti su questa pagina: https://www.fabriziocostantini.it/digital/video-marketing.php
Comments 
Download from Google Play
Download from App Store