DiscoverPositivaMente AVISNOTIZIE POSITIVE: Il network di agricoltori Sipla, la campagna 'Nonno ascoltami', la Casa Zecchino di BO
NOTIZIE POSITIVE: Il network di agricoltori Sipla, la campagna 'Nonno ascoltami', la Casa Zecchino di BO

NOTIZIE POSITIVE: Il network di agricoltori Sipla, la campagna 'Nonno ascoltami', la Casa Zecchino di BO

Update: 2021-09-24
Share

Description

Cinquanta organizzazioni del terzo settore, in 15 regioni italiane, stanno dando vita alla più grande rete di tutela e protezione dei lavoratori agricoli stranieri: il network Sipla. A coordinare il progetto sono Arci e Consorzio Communitas, con il sostegno della Caritas Italiana. Il progetto Sipla aiuta i lavoratori agricoli stranieri ad uscire dalla morsa del caporalato grazie a servizi di accompagnamento lavorativo, sportelli informativi, accordi con aziende agricole e agenzie di formazione, offrendo anche soluzioni abitative alternative e sostegno nella denuncia di situazioni di sfruttamento.

Il prossimo passo del progetto sarà quello di contribuire alla creazione di una vera filiera etica nel settore agro-alimentare, con l’obiettivo di rendere più consapevoli anche i consumatori.Al momento sono 15 le regioni in cui Sipla è presente con oltre 300 percorsi di protezione e tutela.


-----


È in arrivo la dodicesima edizione della campagna “Nonno ascoltami – l’Ospedale in piazza” con controlli gratuiti in tutta Italia. Promossa dall’associazione Udito Italia Onlus, prevede visite e controlli gratuiti nelle piazze di 20 città italiane con medici specialisti e tecnici dell’udito che fino al 24 ottobre saranno a disposizione dei cittadini. La novità di quest’anno è la sezione Nonno Smart, dedicata all’educazione digitale per gli anziani con il coinvolgimento dei volontari di IBM che metteranno a disposizione la propria competenza per trasformare la tecnologia in un compagno utile ed affidabile per la terza età. Per conoscere tutte le tappe rimandiamo al sito uditoitalia.it


---


A Bologna nasce un nuovo spazio dedicato alle famiglie, con corsi di danza, teatro e musica per i più piccoli, ma anche laboratori e momenti di confronto e supporto per mamme e papà. Si chiama “Casa Zecchino – Liberi di sbagliare”, ed è frutto dell’esperienza di un punto di riferimento internazionale nell’ambito dell’accoglienza, della carità, ma anche della musica e dell’intrattenimento a misura di bambino che tutti noi conosciamo: l’Antoniano di Bologna. L’obiettivo è lo sviluppo, in bambini e adolescenti, delle competenze necessarie per gestire efficacemente le proprie relazioni interpersonali, attraverso le potenzialità della musica, del movimento e del divertimento. I corsi di danza, teatro e canto sono disponibili per bambini da 0 a 14 anni, a cui si aggiungono laboratori per tutta la famiglia. Per maggiori informazioni, visitate il sito antoniano.it

Comments 
In Channel
loading
Download from Google Play
Download from App Store
00:00
00:00
x

0.5x

0.8x

1.0x

1.25x

1.5x

2.0x

3.0x

Sleep Timer

Off

End of Episode

5 Minutes

10 Minutes

15 Minutes

30 Minutes

45 Minutes

60 Minutes

120 Minutes

NOTIZIE POSITIVE: Il network di agricoltori Sipla, la campagna 'Nonno ascoltami', la Casa Zecchino di BO

NOTIZIE POSITIVE: Il network di agricoltori Sipla, la campagna 'Nonno ascoltami', la Casa Zecchino di BO

AVIS Nazionale